Calcolo IMU

Webcam Live Piana di Castelluccio

Webcam Live Castelluccio di Norcia

Webcam Live Monte Vettore Deltaplano

Firmato protocollo d’intesa per il nuovo Polo Scolastico di Norcia. “Passo importante per nostra scuola e per futuro” (video)

NORCIA – Il Commissario straordinario alla ricostruzione, Giovanni Legnini, il governatore della Regione Umbria, Donatella Tesei, il Presidente della Provincia di Perugia, Luciano Bacchetta, il sindaco del Comune di Norcia, Nicola Alemanno, hanno firmato oggi il Protocollo per la ricostruzione del Polo scolastico di Norcia.
Il progetto, dal valore complessivo di quasi 25 milioni di euro, viene definito “opera urgente e di particolare criticità”, per la quale potrà essere valutato l’esercizio dei nuovi poteri straordinari attribuiti al Commissario dal decreto legge 76, attualmente in fase di conversione.

Le opere attualmente finanziate riguardano i plessi scolastici ed ammontano a 14,9 milioni di euro. Il progetto prevede la costruzione, nell’ambito del polo, di palestre ed impianti sportivi per un importo ulteriore di circa 10 milioni di euro che il Commissario, la Regione e la Provincia si sono impegnati a reperire per il completamento dell’opera.

Legnini e Alemanno

“E’ un passo avanti molto importante in cui abbiamo definito i contenuti progettuali del nuovo polo scolastico e il quadro delle risorse finanziarie – ha detto il Commissario Legnini -. Oltre 14 milioni di euro sono disponibili e saranno formalizzati con l’ ordinanza di prossima emanazione per le opere pubbliche – spiega – mentre per la restante parte ci siamo impegnati a procedere con il reperimento di ulteriori risorse. Una buona notizia per Norcia, per la Provincia, Regione e per la ricostruzione” conclude il Commissario.
“Questa firma è il primo passo di un percorso iniziato a metà del 2018. E’ il più importante progetto di ristrutturazione urbanistica del Comune di Norcia, importantissimo per i nostri ragazzi, per i nostri bambini e per le nostre famiglie” dice il Sindaco Nicola Alemanno. “Questo progetto – prosegue il primo cittadino – consentirà a tutti coloro che continueranno a vivere nel nostro territorio o che sceglieranno di venire a vivere qui, di sapere che potranno usufruire di strutture funzionali, belle e sicure. La Provincia di Perugia, soggetto attuatore, darà l’incarico entro i prossimi 45 giorni, si prevede che i nostri plessi scolastici saranno completati entro il 2024” conclude Alemanno.

“Siamo particolarmente soddisfatti per aver siglato questo protocollo. La ricostruzione sta partendo concretamente e non ci fermeremo” ha detto l”ing. Stefano Nodessi, Coordinatore dell’ Ufficio Speciale per la Ricostruzione dell’ Umbria.