Calcolo IMU

Webcam Live Piana di Castelluccio

Webcam Live Castelluccio di Norcia

Webcam Live Monte Vettore Deltaplano

Estate Nursina, torna il Teatro in Piazza ad Agosto. Un’anteprima nazionale con Maurizio Micheli e Riccardo Rossi alla vigilia di Ferragosto “Riannodiamo filo interrotto”

Un atteso ritorno a teatro per Norcia. Nel mese di agosto, in piazza San Benedetto, sono previsti due spettacoli organizzati dal Comune di Norcia, con il Teatro Stabile dell’Umbria e la Regione Umbria.

“Torniamo a poter godere delle emozioni che solo il teatro riesce a trasmettere, in una scenografia d’eccezione quale è Piazza San Benedetto” dichiara l’assessore alla cultura del Comune di Norcia, Giuseppina Perla. “Riannodiamo il filo interrotto quest’inverno, quando avevamo appena iniziato la stagione teatrale, e lo facciamo tornando ad ospitare uno spettacolo in anteprima nazionale il prossimo 1 agosto. Una data simbolica – prosegue – che segna l’inizio di un nuovo cartellone, quello dell’Estate Nursina 2020, pensato per tutta la famiglia e dove anche la commedia dell’arte trova spazio, come è nella tradizione della città. Tutto ovviamente nel rispetto dei protocolli di sicurezza. Non ci fermiamo, anzi, stiamo già iniziando a programmare la prossima stagione teatrale”.

Sabato 1 agosto, alle 21,30 andrà in scena, in esclusiva, la Prima nazionale del nuovo spettacolo di e con Maurizio Micheli, SU CON LA VITA! una commedia brillante in due atti con la partecipazione di Benedicta Boccoli, Nini Salerno e Nina Pons.

Il primo atto, GLI SPAIATI, ha come protagonisti il classico trio del teatro leggero, marito – moglie – amante ed è ambientato in questo particolare periodo storico dove forse è più giusto e conveniente pensare alla salute che all’amore. Si può abbandonare il tetto coniugale e andare a vivere con l’amante o è meglio salvare il matrimonio e restare col vecchio marito? In entrambi i casi la cosa più importante è mantenere le distanze.

Ne LE BELLE STATUINE tre mimi per vivere vestono i panni e “interpretano” le statue cli personaggi storici in una qualunque piazza italiana. La loro esistenza (e sopravvivenza) non è facile, aggravata dall’arrivo di un quarto mimo (anzi mima) che crede cli essere stata scritturata per un grande film. La domanda è: quattro poveracci in piedi per ore sui loro piedistalli per guadagnare qualche moneta sono da considerare un assembramento?

Due piccole storie di oggi che alternano alla comicità della “commedia all’italiana” la malinconica consapevolezza di vivere un momento molto difficile.

Venerdì 14 agosto, alle 21,30, è la volta di un altro grande comico, Riccardo Rossi che in COSÌ ROSSI CHE PIÙ ROSSI NON SI PUÒ riunisce in un unico spettacolo vent’anni di carriera, portando sul palco i suoi innumerevoli ritratti di persone e situazioni analizzate in modo assolutamente visionario e dissacrante. Michael Jackson che sfida Albano, una festa di matrimonio che dura più del matrimonio stesso, l’acquisto dell’agenda più famosa del mondo la Filofax, le lettere alla rubrica della “Salute di Repubblica”, l’età dell’innocenza che tutti noi abbiamo vissuto alle elementari, sono solo alcuni momenti di un’intera carrellata di situazioni che Rossi ha stigmatizzato con la sua follia comica. Rossi esagera ma non troppo, Rossi giudica ma non troppo, Rossi dipinge un quadro della quotidianità che se visto con i suoi occhi diventa grottesco ma non innaturale, perché in fondo è veramente un po’ così. Mai volgare. Mai scurrile. Mai trash. Sincero. Vero. Onesto. Sino all’ultima parola. Sino all’ultimo ricordo. Sino all’ultimo sketch. Insomma, Riccardo Rossi in questo show la vede “alla Rossi”, in un modo che più Rossi non si può.

Per entrambe gli spettacoli l’ingresso è gratuito.

Info 0743/828711 – info@comune.norcia.pg.it.