Verbali e Notifiche (domande frequenti) | Comune di Norcia
Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Verbali e Notifiche (domande frequenti)

Domande

Quali sono le modalità di pagamento di un verbale di violazione al CdS?
Pagamento di verbali per violazioni diverse dal C.d.S.
Perché nel verbale di accertamento talvolta le spese di notifica sono doppie?
Ho smarrito il verbale, come posso pagarlo entro la scadenza?
Mi è stato notificato un verbale relativo ad un veicolo che avevo già venduto alla data dell’infrazione, cosa devo fare?
Ho ricevuto una sanzione relativa ad un veicolo che mi era stato rubato, come posso ottenere l’annullamento del verbale?

Risposte

Quali sono le modalità di pagamento di un verbale di violazione al CdS?
Due i casi:
1) Avviso sul parabrezza – il verbale può essere pagato entro 15 giorni presso il Comando di Polizia Municipale o entro 60 giorni tramite bollettino di Conto Corrente Postale “allegato al preavviso”, altrimenti, entro 90 gg., la violazione viene notificata al proprietario del veicolo (vedi punto 2).
2) Violazione contestata o notificata l’importo dovuto, che corrisponde alla somma della violazione più le spese di notifica evidenziate sul verbale, può essere pagato come sopra o in qualunque ufficio postale entro il termine tassativo di 60 giorni dalla data di contestazione o notificazione (il 61° giorno la sanzione raddoppia), utilizzando, nel caso del pagamento postale, l’apposito bollettino prestampato allegato al verbale.

Pagamento di verbali per violazioni diverse dal C.d.S.
In caso di contestazione o notificazione di una violazione a Norme diverse dal C.d.S. il pagamento della violazione potrà essere effettuato entro 60 giorni dalla data di contestazione o notificazione con le modalità di volta in volta riportate in dettaglio sul verbale stesso.

Perché nel verbale di accertamento talvolta le spese di notifica sono doppie?
Se il trasgressore è una persona diversa dall’obbligato solidale, ossia dal proprietario o da uno degli altri soggetti previsti dall’art. 196 C.d.S. Il verbale deve essere notificato ad entrambi. Inoltre, qualora il trasgressore non venga reperito all’atto della consegna della prima notifica postale nei modi di Legge (consegna a lui medesimo, persona atta a casa, all’azienda o all’ufficio), la Posta ha obbligo di emettere un’ulteriore raccomandata che avvisa della giacenza dell’atto, per cui, anche in questo caso, le spese sono doppie. Attualmente ogni notifica costa € 5,60 (salvo casi particolari quali notifica con messo ecc.)

Ho smarrito il verbale, come posso pagarlo entro la scadenza?
Se è stato smarrito il solo bollettino postale precompilato, la sanzione può essere pagata con un versamento sul c/c n. 15770068 intestato a Comune di Norcia – Comando Vigili Urbani, indicando nella causale “pagamento verbale n.___ del ___ Targa veicolo ___”. Se è invece stato smarrito tutto il verbale e l’utente non è in grado di ricordare i dati di cui sopra, non potendo l’ufficio fornire informazioni telefoniche in merito (Legge privacy), occorre presentarsi presso gli Uffici di Piazza San Benedetto 1 per avere le informazioni che consentano la soluzione del problema.

Mi è stato notificato un verbale relativo ad un veicolo che avevo già venduto alla data dell’infrazione, cosa devo fare?
E’ importante premettere che molto spesso si è convinti di avere venduto il veicolo, semplicemente consegnando il medesimo al concessionario presso il quale si acquista l’auto nuova. In questo caso viene di solito firmata davanti al notaio solo una “procura a vendere” ,che autorizza colui che prende in carico il veicolo a firmare per nostro conto le volture definitive con l’acquirente successivo. Tale procura non trasferisce la proprietà. Pertanto il “vecchio proprietario” rimane legalmente responsabile delle violazioni commesse fino alla stipula dell’atto definitivo di vendita ed alla sua registrazione, salvo il diritto di rivalsa (in sede civile) con l’effettivo trasgressore.
Qualora si sia invece certi che l’atto è stato stipulato e registrato, occorre presentarsi presso l’Ufficio PRA per le opportune verifiche e l’annullamento del verbale. Occorre presentare :
– copia dell’atto di vendita (se inferiore ad un anno) o se la presunta vendita è avvenuta da oltre 1 anno può anche essere sottoscritta una semplice “dichiarazione orale di vendita” (in tal caso l’ufficio procederà agli accertamenti c/o il P.R.A., con inevitabile allungamento dei tempi di soluzione della richiesta);
– verbale di violazione;
– richiesta in carta semplice di annullamento del verbale.
Tale documentazione può anche essere inviata con altro mezzo (posta) o via Fax al 0743/824908 (Ufficio della P.M. telefono 0743/824908) indicando un recapito telefonico da chiamare nel caso siano necessari altri atti o precisazioni.

Ho ricevuto una sanzione relativa ad un veicolo che mi era stato rubato, come posso ottenere l’annullamento del verbale?
Ovviamente la violazione deve riferirsi al periodo di mancato possesso del veicolo in relazione al furto. L’interessato può presentarsi presso l’Ufficio di Polizia Municipale in Piazza San Benedetto, 1 con copia della denuncia di furto, del verbale di accertamento e una richiesta in carta semplice di annullamento del verbale. Tale documentazione può essere anche trasmessa con altro mezzo (posta) o via fax all’Ufficio Verbali 0743/824908.

Modulistica
» Ricorso al Prefetto avverso a verbale per violazione del Codice della Strada
» Richiesta di accesso ai documenti (art.22 L.241/90)
» Richiesta di copia o visione di verbale di incidente stradale

Pin It on Pinterest