Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Il Parco Nazionale Dei Monti Sibillini

Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è un cuore verde di natura incontaminata dell’Appennino a cavallo tra Umbria e Marche; natura da scoprire, fauna selvaggia, arte, tradizioni ed antichi mestieri. Visitare i Sibillini significa scoprire colori, suoni e sapori diversi; provare sensazioni sconosciute.
Con le sue vette, le sue creste calcaree, gli aspri valloni, pareti rocciose, laghi ad alta quota, cascate, vaste distese di praterie, boschi, sorgenti perenni, fiumi, torrenti e leggende, il Parco è quanto di più vario e suggestivo siano riusciti a produrre la natura e l’uomo in questo angolo di mondo.

Istituito nel ’93 (con DPR 6 agosto 1993) in un’area di circa settantamila ettari, e comprendente 18 Comuni (16 nel versante marchigiano e due, tra cui Norcia, nel versante umbro), il Parco dei Sibillini rappresenta una grande occasione per questo territorio poiché scopo della sua istituzione non è stato semplicemente quello di tutelare e conservare il ricco patrimonio ambientale ma anche quello di valorizzare il più possibile gli aspetti culturali ed architettonici in esso presenti.

Ambiente e beni culturali sono del resto le grandi potenzialità di Norcia che, indissolubilmente legata alla figura di S. Benedetto, il Patrono Principale d’Europa, al quale nel 480 diede i natali, viene considerata il perno del “versante sacro del Parco”.