Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Associazioni locali

Valnerina On Line

Associazione per la promozione del territorio e del turismo

http://www.valnerinaonline.it

Amici del Teatro
L’Associazione si è costituita nel 1997 e comprende i rappresentanti delle Associazioni locali e del Comune di Norcia. Scopo dell’associazione è quello di collaborare per la programmazione, gestione e quanto necessario per lo svolgimento delle attività culturali e sociali del Teatro Civico di Norcia, nell’ambito dei programmi stagionali e degli spettacoli di volta in volta individuati.

Archeonursia
Il presidente è Maria Angela Turchetti.

ASSOCIAZIONE NAZIONALE CARABINIERI
Sez. M.M. Alfredo  Pierantozzi di Norcia (PG)

L’Associazione Nazionale Carabinieri- Sezione “M.M. A1fredo PIERANTOZZI” di Norcia” alla data odierna conta 42 soci di cui 34 effettivi, 5 simpatizzanti e tre militari in servizio. La fondazione risale all’anno 1992 per l’iniziativa dell’allora Comandante della Compagnia Carabinieri di Norcia Capitano Marco Simionato – unitamente:

  • all’attuale comandante del Vigili Urbani del Comune – Tenente dei CC. Bianchi Mario ­M.M.”A” BIANCHI Pasquale – App. STAIANO Tommaso – V.Brig. FERRI Tommaso – C/re SCRENA Antonio – C/re ANGELETTI Celestino e C/re BRANDIMARTE Giovambattista.-
  • Il Tenente BIANCHI Mario venne incaricato di raccogliere le adesioni sul territorio per la costituzione della Sezione non inferiore a 15 fra chi avesse prestato servizio nell’Arma, e residenti. Nel territorio.- In brevissimo tempo – con la collaborazione dei militari sopra citati ­riuscì a raccogliere nell’ ambito giurisdizionale del Comando Compagnia 16 adesioni e la Presidenza Nazionale su segnalazione dell’Ispettorato Regionale dell’Umbria dell’A.N.C., lo nominò Commissario e, in brevissimo tempo, convocò l’assemblea dei soci e dallo scrutinio delle schede risultò eletto alla unanimità Presidente il Tenente BIANCHI Mario.
  • Durante il Suo mandato ha incrementato le adesioni alla Sezione nello spirito coerente della “carabinierità” e per perseguire gli scopi dell’associazione:-
  • 2 luglio 1995 alla presenza di Autorità Civili,Militari e Religiosi si è svolta la cerimonia di gemellaggio fra la Sezione A.N.C. di Norcia con quella dedicata al M.O.V.M. Tenente Colonnello Antonio V ARISCO di Leonessa;
  • 3 aprile 1998 paIiecipazione al Raduno Interregionale dell ‘Umbria ad Assisi;

. il 21 aprile 2002 l’assemblea Sezionale dei soci riunitasi – alla unanimità dei voti elegge presidente il Maresciallo Alessandro GRILLO e nell’anno 2007 è riconfermato per il secondo quinquennio.-
La Sezione tiene contatti diretti con la Presidenza Nazionale di Roma. con l’Ispettorato Regionale
dell’Umbria dell’ A.N. C., con le Sezioni limitrofe e nazionali nonché con gli Enti pubblici locali religiosi e militari allo scopo di tenere scmpre alto il motto dell’Arma””USI OBEDIR TACENDO E TACENDO MORIR”” nello spirito di sacrificio e di abnegazione rivolto verso il prossimo e attento ai bisogni della società, punto cardine delI’Associazione delI’Arma dei Carabinieri.-
I componenti della Sezione partecipano ai raduni biennali che si tengono in varie città Italiane e alle cerimonie locali e regionali che si svolgono durante l’anno:- per esempio:” 5 giugno Festa della Repubblica – 21 novembre ricorrenza della Virgo Fidelis ” Patrona delI’ Arma — “4 novembre ricorrenza delle FF.AA” ecc .. –
Il 26 settembre 2007 presso la Sala dei “Quaranta” del Comune di Norcia alla presenza di Autorità Civili Militari e Religiosi la Sezione dell’Associazione Nazionale Carabinieri di Norcia si è “gemellata” con quella di San Sebastiano al Vesuvio (Napoli) il cui Presidente il Cavaliere “Stella al Merito del Lavoro” Giuseppe IMPERATO, Brigadiere dell’ Arma già negli anni 60′ Comandante delle Stazioni Carabinieri di Preci e Cerreto di Spoleto. Cascia Norcia e profondamente innamorato dei luoghi incantevoli della Valnerina.-ll Dr. IMPERATO è anche presidente del premio alla cultura “Rosa Formisano” Sua amatissima madre, giunto alla XXVI’ edizione.-Nella circostanza, per ricordare

l’avvenimento al Sindaco del Comune di Norcia ALEMANNO Nicola venne donata la prestigiosa targa “Vesuvio 2001″ di cui è stato in precedenza omaggiato anche il Papa Giovanni Paolo II
Il 22 ottobre 2009 il Cav. Imperato Giuseppe nuovamente venuto in visita istituzionale in “Valnerina”; La Sua delegazione è stata accolta e ricevuta in Comune dal Sindaco Giampaolo STEF ANELLI il quale ha espresso parole di apprezzamento e di accoglienza nei confronti degli amici di San Sebastiano al Vesuvio.-Nel pomeriggio dello stesso giorno presso il Ristorante delle Rose del Santuario di Santa Rita da Cascia ,il Cav. Imperato ha donato la targa “Vesuvio 2009” al general manager Claudio BIANCONI socio simpatizzante – iscritto presso la Sez. A.N.C. di Norcia – per il ruolo svolto nel mondo del lavoro e della professione.-
Naturalmente,la Sezione A.N.C. di Norcia ha svolto un ruolo determinante per il buon esito della manifestazione.-

Dall’anno 2008 alcuni soci hanno aderito alla richiesta formulata dalla presidente dell’ Associazione “Tutti i Colori del Mondo” che si occupa di ragazzi disabili – portatori di” handicap” e si sono resi disponibili tre volte la settimana per condurre un pulmino per la raccolta dei ragazzi in Valnerina fino a Ceselli comune di Scheggino.-

Associazione Combattenti e Reduci

Avis
Comunale Nel 1969, grazie al gesto nobile e solidale di Don Stefano di donare il proprio sangue per aiutare un nostro concittadino, si costituisce, anche su sollecitazione dello stesso sacerdote, il primo gruppo spontaneo di donatori di sangue. Da allora molte cose sono cambiate. Il gruppo assume la forma di Associazione iscritta all’Albo Regionale del Volontariato nel 1995 ma il principio ispiratore dell’Associazione è rimasto lo stesso: quello della solidarietà umana. L’AVIS Comunale di Norcia stringe ormai rapporti con la scuola, il Comune e le altre realtàpresenti nel territorio (sportive, culturali ecc.); partecipa alla promozione e alla sensibilizzazione sul tema della donazione del sangue. Le attività dell’AVIS sono rivolte in particolar modo ai giovani. Il presidente dell’associazione, che ha sede in via Legnano 2 (tel. 0743/828355), è Antonella Guidobaldi. LINK: www.avis.it

Bocche di Leone
L’associazione, presieduta da Riccardo Baldini, è composta dai membri del bravissimo gruppo musicale nursino “Revelation Big Band”, un gruppo di musicisti di estrazione bandistica, uniti dalla passione della musica jazz, pop, latino-americana.

Compagnia Balestrieri di Norcia
Costituitasi il 9 marzo 1995 per iniziativa di alcuni balestrieri facenti parte delle sei “guaite” (rioni) della città, e con il contributo di queste ultime, ha immediatamente aderito alla LITAB (lega italiana tiro alla balestra). La compagnia Balestrieri di Norcia è formata da circa cinquanta elementi tra tamburini, figuranti e balestrieri accompagnati da un “maestro d’armi”. Da dieci anni partecipa al campionato nazionale e regionale di specialità, talvolta ottenendo lusinghieri piazzamenti: non ultimo il primo e secondo posto nella gara individuale nel campionato regionale svolto ed organizzato proprio a Norcia nel settembre 2004. Nell’arco dell’anno la compagnia è chiamata ad animare particolari feste sia regionali che extraregionali. Presidente dell’associazione è il sig. Silvio Amici. LINK: http://balestrierinorcia.supereva.it

Associazione balestrieri San Benedetto da Norcia
E’ nata il 20 maggio 2008 con lo scopo di promuovere e favorire, in Italia e all’estero, non solo la conoscenza della cultura medievale del territorio attraverso la realizzazione di manifestazioni storiche tendenti ad evidenziare l’importanza della balestra, ma anche la figura di San Benedetto, principale ispiratore del neonato gruppo. L’associazione, che si impegna a promuovere anche la pratica della balestra antica quale disciplina sportiva, prefiggendosi l’avvicinamento dei giovani a questa antica arte, con l’obiettivo di partecipare a gare nazionali e internazionali, è al momento costituita da una trentina di balestrieri, tamburini e figuranti. Il suo presidente è Stefano Funari.

Complesso bandistico “Città di Norcia”
Le origini del Complesso Bandistico “Città di Norcia” risalgono alla seconda metà del 1800. Ha sempre puntato con serietà ed impegno alla preparazione e diffusione musicale sul territorio come significativo momento di vita e di crescita culturale. Alla guida dello stesso Complesso si sono succeduti vari Direttori: M° Adami, M° Giusti, M°Berardelli, M° Bartoloni, M° Tomassetti, M° Marini. Dal 1999 il Complesso Bandistico “Città di Norcia” è diretto dal M° Filippo Salemmi. Il Complesso Bandistico é impegnato in un’attività concertistica piuttosto intensa durante l’anno, esibendosi all’interno di manifestazioni culturali, civili e religiose sia in Italia (concerti in occasione dell’ Estate Nursina, concerti per il Parco Nazionale dei Monti Sibillini, per Scorribanda, ottenendo sempre risultati positivi e classificandosi sempre tra le prime della categoria di appartenenza) che all’estero (Città gemellata di Ottobeuren, esibendosi alla Kaisersaal nel settembre del 2002). In più occasioni ha avuto l’onore di esibirsi alla presenza di Sua Santità Giovanni Paolo II. Il Complesso Bandistico “Città di Norcia” è attualmente presieduto dalla professoressa Giuseppina Perla. LINK: www.bandanorcia.it

Corale Gildo Antonioni
L’ associazione Corale “Gildo Antonioni” nasce ufficialmente nel 1985 dalla volontà di un gruppo di amici, amanti della musica, con lo scopo iniziale di animare le più importanti cerimonie religiose della città. Nel corso degli anni il gruppo accoglie sempre più voci aggiungendo alle iniziali sole voce maschili, anche le sezioni femminili. Attualmente il coro consta di trenta elementi suddivisi in Soprani, Tenori, Contralti e Bassi. Il repertorio spazia dalla musica classica alla leggera passando per quella popolare. Numerose sono le collaborazioni importanti e prestigiose del coro che svolge la sua attività anche al di fuori del territorio. Presidente dell’associazione è il sig. Paolo Millefiorini. LINK: www.corodinorcia.com.

Corteo Storico San Benedetto
Composto da oltre 100 figuranti in abiti medievali, il Corteo Storico rappresenta le antiche magistrature nursine ed i rappresentanti di ogni singola guaita e castello sulla base degli antichi statuti di Norcia, stampati a Perugia nel 1526. I Consoli del Corteo sono Umberto Liberti e Federico Cecchini.

GAD
Il Gruppo Artisti Dilettanti è nato nel 1966. Ha lavorato ininterrottamente in Teatri di fortuna poiché il Teatro di Norcia andò incendiato nel 1952. Nel 1995 un nuovo gruppo di attori si è specializzato in lavori prettamente in vernacolo, sotto la direzione artistica di Anna Ferrari. Oggi l’associazione si avvale del contributo del noto regista Guido Palliggiano.

Gli amici di Ottobeuren
Da circa 25 anni si occupa dei rapporti e delle iniziative che vengono intraprese tra Norcia e la città tedesca con la quale è gemellata. Il presidente è Domenico Coccia.

La Moscheide
È un’associazione culturale nata con l’intento di promuovere attività musicali, sulla base delle enormi risorse del luogo. Sono state realizzate interessanti performances e collaborazioni anche di tipo didattico, considerando la musica come “hortus apertus”. L’associazione annovera, tra gli iscritti, importanti personaggi del mondo musicale e sostenitori appassionati. Il Presidente è Sertorio Lalli.

Lions Club Valnerina
“Il Lions Club Valnerina è un’associazione di volontari, nata nel 1983,che opera sul territorio dei 10 Comuni della Valnerina. Il Lions Club Valnerina è uno dei 24 Club attivi nella Regione Umbria, ed appartiene insieme ai Club di Lazio, Umbria e Sardegna al Distretto 108L – I.T.A.L.Y. (www.lions108l.it). Il Club Valnerina, al pari di altri club Lions appartiene alla più grande famiglia del Lions Club International,la più grande organizzazione di servizio al mondo, composta da 45.000 club con circa 1.400.000 soci in 198 Paesi del mondo. I soci sono uomini e donne che offrono il proprio tempo alle cause umanitarie. Fondata nel 1917 da Melvin Jones, un assicuratore di Chicago, che sostenne “…non si può andare lontano finché non si fa qualcosa per qualcun altro”,invitando tutti i Lions a prestare la loro opera ed il loro aiuto a sostegno dei bisognosi e dei meno fortunati. Per questo il motto dell’Associazione è “We serve” o meglio “noi siamo al servizio dellanostra comunità”. Una delle più importanti iniziative dei Lions nel mondo è stata la campagna Sight First 1 condotta negli anni ’90, per la lotta alla cecità prevenibile, che ha una seconda edizione nel triennio 2005-2007 (per approfondimenti, visitare il sito www.lionsclubs.org). Sulla base degli scopi del Lionismo, i requisiti per essere un Lion, possono essere così riassunti: credere nel valore dell’amicizia; pensare ad un futuro migliore per il proprio Paese; considerare l’aiuto al prossimo come un dovere; insegnare ai giovani ascoltandoli ed imparando da loro; credere che la cultura, l’arte, l’impresa, la politica e lo studio, la professione, la missione ed il lavoro siano strumenti efficaci per agire nella società e renderla migliore; pensare che il profitto sia un mezzo per rendere a tutti la vita migliore e non il fine ultimo delle proprie attività. Ogni anno i Club svolgono temi di studio e “service” proposti e votati a livello nazionale, distrettuale e numerose altre iniziative locali con il coinvolgimento della popolazione e dei giovani studenti. Le attività svolte dal Lions Club Valnerina riguardano principalmente l’assistenza alle componenti più deboli della Comunità locale, la protezione e valorizzazione del patrimonio storico-artistico e culturale della Valnerina, la crescita della conoscenza tra i giovani. Iniziative di studio su argomenti sanitari, ambientali e culturali. Promozioneraccolta fondi per specifiche finalità ed iniziative per accrescere la conoscenza ed amicizia tra i Lions della Circoscrizione e del Distretto. Il Presidente e le cariche principali del Club vengono rinnovate annualmente. Dal 2005 il L.C. Valnerina ha istituito un Leo Club che include soci di età compresa tra i 16 ed i 30 anni. I giovani Leo sono impegnati in diverse attività di servizio comunitario ed in progetti tesi a promuovere l’educazione e l’istruzione nel mondo. Il Presidente, Ettore Gradassi”.

“Norcia Calcio”
L’associazione è stata fondata nel 1969. Conta circa 200 tesserati, a partire dai bambini di 6 anni ed è ufficialmente riconosciuta dalla FICC e dal CONI. Il Presidente è Giovan Battista De Santis.

Nursia Calcetto a 5
Il Presidente è Francesco Spanicciati.

Pro Loco di Norcia
Il Presidente è Rino Petrini.

Rotary Club S. Benedetto

Teatro Tredici
Si è costituita nel dicembre del 1994 ed è iscritta alla FITA (la Federazione Nazionale Teatro Amatoriale). Tra i propri iscritti, annovera più di 300 soci che, unitamente all’Amministrazione Comunale, hanno ottenuto già importanti riconoscimenti. L’attuale presidente è Umberto Liberti.

Tutti i colori del mondo
L’Associazione è nata nel 1995 a Norcia, su iniziativa di un gruppo di genitori di ragazzi disabili desiderosi di unirsi per fronteggiare insieme difficoltà comuni e per realizzare progetti in grado di migliorare le condizioni di vita dei loro figli e in generale quelle di tutti i portatori di handicap residenti nel territorio della Valnerina. Il presidente è Fabrizia Felici.

Una Mostra, un restauro
L’idea alla base di questa mostra, nata nel 1974, è stata quella di proporre ai grandi artisti di partecipare ad una mostra e di utilizzare il ricavato della vendita delle loro opere d’arte per restaurare altre opere d’arte in pericolo nel territorio nursino. Il patrimonio artistico finora recuperato comprende: il Tempietto del XIV sec., i cicli di affreschi quattrocenteschi in S. Scolastica, le sculture di Giovanni Dalmata del 1469, l’altare ed il dipinto della Madonna della Palla, e tante altre opere d’arte tornate finalmente nel circuito della pubblica fruizione. L’ultima grande sfida vinta è stata quella del ritorno a Norcia della tavola monumentale di proprietà del Comune di Norcia, raffigurante “L’Incoronazione della Vergine”, che Jacopo Siculo dipinse nel 1541,oggi esposta nell’auditorium di San Francesco.

Vigili del Fuoco Volontari
il presidente è Verucci Oreste

Volontari della Croce Rossa

Pin It on Pinterest