Onnicomprensivo De Gasperi-Battaglia di Norcia diventa ‘School Ambassador’. Boccanera: “Ragazzi sono futuro dell’ Europa’ | Comune di Norcia
Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Onnicomprensivo De Gasperi-Battaglia di Norcia diventa ‘School Ambassador’. Boccanera: “Ragazzi sono futuro dell’ Europa’

NORCIA – L’Istituto onnicomprensivo De Gasperi – Battaglia di Norcia ha festeggiato venerdì 25 maggio la Giornata dell’ Europa, per ricordare il ruolo e la funzione che i giovani hanno all’interno del panorama Europeo, in relazione al sistema di istruzione ed alle soluzioni di alternanza Scuola lavoro.

Durante l’evento è stata consegnata all’ Istituto la targa di ‘Scuola Ambasciatrice’ del Parlamento Europeo. La scuola di Norcia si è infatti promotrice del progetto di creare una rete degli istituti scolastici europei sulle tematiche europee, simulando laboratori e lavorando anche per trovare soluzioni a prospettive di lavoro future.

Nel corso della mattinata sono stati analizzati i modelli di interscambio tra il mondo dell’istruzione e quello del lavoro, affrontando il tema dell’istruzione, del lavoro, della mobilità, delle competenze digitali e del patrimonio storico.

La scuola di Norcia, ideatrice del progetto, si è proposta come istituto capofila in Europa.

Presenti la dirigente scolastica Rosella Tonti, l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Norcia, Giuliano Boccanera, l’ Europarlamentare Laura Agea, la Presidente dell’ Assemblea regionale Donatella Porzi e il funzionario del Parlamento Europeo, Fabio Di Stefano.

“E’ una giornata bella ed emozionante che stiamo passando qui in questa tensostruttura ma stiamo lavorando per far si che al più presto Norcia possa tornare ad avere il polo scolastico” ha detto l’assessore Boccanera nel portare il saluto del Comune ai presenti. “E’ stato fondamentale dopo il sisma ripartire dalle scuole e quindi far si che i nostri ragazzi potessero rimanere. Noi siamo concittadini di Benedetto, patrono principale d’Europa e il primo ‘europeo’ della storia – continua l’assessore – su questo esempio i nostri ragazzi rappresentano il futuro, che è in Europa, e ci permette di essere migliori”.

Agli studenti che hanno partecipato al progetto, coordinati dalla prof.ssa Paola Morlupo, sono stati consegnati i certificati di Ambassador School Junior e Senior e le attestazioni Peo School, una simulazioni della massima assise europea, promossa dall’assemblea legislativa dell’ Umbria di cui due giovani studentesse di Norcia sono risultate le migliori

“Si può ripartire e ricominciare parlando di Italia e di Europa ed investendo sulla formazione dei nostri giovani” ha detto la dirigente Tonti che sottolinea la dimensione europeista .

L’onnicomprensivo di Norcia è già insignito come scuola ‘Amica dei bambini-Unicef’ ed è scuola associata Unesco, “da oggi siamo anche Ambassador School e Peo school, riconoscimenti che sottolineano la nostra dimensione che vuole essere sempre di più proiettata verso l’Europa.

Crediamo molto nel progetto Erasmus che abbiamo sposato già diverso tempo fa, così come ci siamo dentro anche con la scuola primaria; abbiamo visti approvati i PON relativi alla lingua, in particolare l’inglese a partire dalla scuola dell’infanzia ed altri progetti di inclusione quelli su bullismo e cyberbullismo. I giovani – conclude la Dirigente – sono fondamentali per il nostro territorio in questo particolare momento; noi adulti come loro, siamo qui e non molliamo”.

La Presidente Porzi nel suo intervento ringrazia il grande lavoro svolto dal personale scolastico “che non si ferma mai e permette ad una scuola di periferia di essere di grande qualità. La partecipazione a bandi e progetti ed averli vinti, è prova del grande lavoro che si fa in questo Istituto”. Chi vive quotidianamente l’istituzione europea come l’On. Agea e il funzionario Di Stefano, spronano i ragazzi nursini a credere nei loro sogni, e di guardare all’istituzione Europea come vicina sia come appartenenza che come opportunità.

Pin It on Pinterest