Nero Norcia 2018, Alemanno: “facciamo ripartire nostra filiera d’eccellenza” | Comune di Norcia
Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Nero Norcia 2018, Alemanno: “facciamo ripartire nostra filiera d’eccellenza”

PERUGIA –    Presentata nel salone d’onore di Palazzo Donini a Perugia la 55^ edizione di Nero Norcia, la mostra mercato nazionale del tartufo nero pregiato di Norcia e dei prodotti di eccellenza del territorio e della Valnerina. La kermesse si svolgerà a Norcia in tre week end: 23-25 febbraio; 2-4 marzo e 9-11 marzo 2018. Il tema scelto, che farà da filo conduttore per la nuova edizione è ‘Prospettive sull’eccellenza’. Alla conferenza stampa hanno partecipato il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, l’assessore allo sviluppo economico del Comune di Norcia, Giuliano Boccanera, l’Assessore regionale, Fernanda Cecchini e il direttore dell’associazione nazione ‘Città del Tartufo’ Antonella Brancadoro.

Diverse le novità annunciate tra le quali balza agli occhi il restyling della veste grafica, rinnovata sia nel piano di comunicazione che nel logo. “Abbiamo anticipato la presentazione della mostra mercato per dare un segnale che la nostra città è ancora una volta pronta ad accogliere turisti e visitatori, ai quali chiediamo di venirci a trovare”. Afferma il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, confermando i tre week end, vista la riuscita dell’ultima edizione. In ogni week end sarà approfondita una particolare tematica, partendo naturalmente dal tartufo nero. Insieme all’  “Associazione Città del Tartufo”, Norcia è stata promotore della candidatura della cultura del tartufo come patrimonio immateriale dell’ Unesco e il 2018 segnerà per questo un anno cruciale. Il secondo week end sarà dedicato alla filiera agroalimentare e l’innovazione mentre nel terzo saranno approfondite le tematiche riguardo l’economia della ricostruzione 4.0.

I visitatori potranno tornare a degustare il ‘diamante nero’ nelle strutture in cui sono delocalizzati i nostri ristoratori, che per quel periodo saranno sicuramente in piena attività. Attraverso la prossima edizione di Nero Norcia – prosegue Alemanno – intendiamo riallacciare il tessuto economico e sociale della città che in questo frangente, causa forza maggiore, si è disunito. Era evidente in questi mesi il bisogno di concentrarsi insieme alla Regione e ella Protezione Civile alla realizzazione delle SAE, delle delocalizzazioni delle attività commerciali, dei ristoranti, dei professionisti. La Mostra Mercato – conclude il Sindaco – da sempre unisce le caratteristiche che costituiscono la filiera di riferimento del nostro territorio, fatta da tante realtà, dall’artigianato, all’agricoltura, al commercio, ora è il momento di riannodare questi fili”. Per la metà di febbraio inoltre dovrebbe essere riaperta anche la galleria San Benedetto, traforo di Forche Canapine, ripristinando così il collegamento con la Via Salaria, quindi con il versante marchigiano. Testimonial di Nero Norcia 2018 è annunciato Francesco Totti, storico capitano della Roma e Campione del Mondo con l’Italia nel 2006.  Tra le novità annunciate per la prossima edizione spiccano le tappe di avvicinamento alla Mostra Mercato che prenderanno il via sabato 27 gennaio 2018, quando a Norcia si svolgerà un convengo insieme al Ministero per lo Sviluppo Economico (MISE), l’ Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE), l’ Ordine dei Commercialisti di Perugia e Confindustria, sull’ internazionalizzazione delle aziende del territorio. “Sarà un momento di approfondimento in cui verranno indicate le opportunità che il Ministero mette a disposizione delle nostre aziende” dichiara l’assessore allo sviluppo economico con delega alla Mostra Mercato, Giuliano Boccanera. A partire dalla stessa data, nei week end che portano alla 55^ edizione di Nero Norcia, saranno organizzate delle ‘anteprime’, in cui saranno riproposti gli antichi mestieri: dalla cava del tartufo alla lavorazione del maiale, alla lavorazione del formaggio, in collaborazione con il Cedrav e la Pro Loco di Norcia. “Proponiamo delle gustose anteprime – continua Boccanera – in cui anche i nostri ristoranti dedicheranno speciali menù alle specifiche tematiche proposte nei week end”. Plauso alla Mostra Mercato dell’assessore Cecchini affermando come “questa manifestazione dimostra che la Città in questi mesi ha dimostrato di saper resistere e rimboccarsi le mani affrontando le difficoltà. Norcia c’è, la Valnerina c’è, l’Umbria”. Sulla nuova veste grafica poi afferma come sia “una bella immagine che rende onore anche all’ Umbria. Norcia – continua la Cecchini – è sempre stato un punto di confronto avanzato per ciò che riguarda il tartufo e tornerà essere luogo di confronto. Per la Regione – conclude – questa manifestazione importante perché si parla di un prodotto strategico nella filiera agricola, presente in tutto il territorio e tutto l’anno”. Ripartire nel segno della tradizione dunque, guardando al futuro e alla ricostruzione.