Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Carovana della prevenzione fa tappa a Norcia. Perla: “grazie per grande opportunità”.

NORCIA – Fa tappa a Norcia nei giorni 10, 11 e 12 ottobre la “Carovana della Prevenzione”, il nuovo progetto ideato congiuntamente dalla Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli e dalla Susan G. Komen Italia, per offrire gratuitamente prestazioni cliniche e diagnostiche di prevenzione, soprattutto alle categorie più svantaggiate. Svolto sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il Patrocinio del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore di Sanità, il progetto si avvale della collaborazione del Comitato Olimpico Nazionale Italiano, del Dicastero per il Servizio dello Sviluppo Umano Integrale, del Dipartimento della Amministrazione Penitenziaria, di istituzioni sanitarie e organizzazioni no-profit delle diverse regioni italiane.

“Desidero esprimere un ringraziamento personale e a nome di tutta la comunità femminile di Norcia e del territorio, per aver fatto si che la ‘Carovana della prevenzione’ abbia previsto anche Norcia, tra le tappe del loro programma nazionale itinerante di prevenzione” Dice l’assessore ai servizi Sociali del Comune di Norcia, Giuseppina Perla. “L’organizzazione ha dimostrato una particolare sensibilità e vicinanza nei confronti di tutte le donne, in particolare in questo periodo di difficoltà legato agli eventi sismici del 2016. La promozione della prevenzione, quindi della salute, è fondamentale – conclude Perla – riteniamo questa iniziativa di grande importanza e rilevanza per il nostro territorio”.

Che cos’è la carovana della prevenzione lo spiega il Prof. Riccardo Masetti, Presidente della Susan G. Komen Italia “vogliamo ampliare le attività gratuite di promozione della salute che da tanti anni la Komen Italia e la Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli offrono con la loro Unità Mobile di Mammografia a donne in difficoltà o a rischio oncologico aumentato, e portare nuove opportunità di prevenzione primaria e secondaria in luoghi dove queste arrivano con più difficoltà”

Gli screening avverranno nei locali del nuovo centro polivalente, in viale della circonvallazione ovest, e nelle unità mobili in cui opererà personale sanitario messo a disposizione dalla Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli, affiancato dai volontari della Komen Italia. Durante la tre giorni nursina, sarà possibile facilitare la diagnosi precoce dei tumori ginecologici e di altre principali patologie oncologiche prevalenti nelle donne;inoltre saranno offerte consulenze specialistiche e percorsi personalizzati, utili all’adozione di stili di vita più corretti.

Pin It on Pinterest