Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Nuova TAC per ospedale di Norcia. Alemanno: “il nostro ospedale non sarà depotenziato”

Inaugurato il nuovo modulo di radiologia dell’ospedale di Norcia, che ora dispone anche di una Tac. Realizzato grazie alla collaborazione tra Usl Umbria 2 e Roche, con il contributo di Bda Solution. Presenti il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, l’assessore regionale alla Salute, Luca Barberini, il Direttore generale della USL Umbria 2, Imolo Fiaschini, il direttore regionale della Direzione salute e welfare della regione, Walter Orlandi.

“La nostra comunità è particolarmente attenta alle questioni legati all’ospedale e il timore di depotenziamento della sanità ha sempre aggredito la nostra gente”. Esordisce il sindaco Alemanno, ringraziando la Roche per la donazione e la USL 2. “Oggi però aggiungiamo un altro tassello con questa nuova Tac, abbiamo bisogno di rivedere il nostro ospedale fornito delle sue dotazioni. Dobbiamo fare in modo di dare la possibilità, ove necessario naturalmente, che all’ospedale di Norcia ci si possa anche ricoverare. E’ necessario inoltre tornare a ragionare di Valnerina, come un unico territorio”. Intanto si sta iniziando a ragionare su una nuova area dove potrebbe essere realizzato il nuovo ospedale, individuata nello Stadio Comunale Europa, ma con la precisazione che “sarà ricostruito da un’altra parte”.

Investire in servizi sociali è stato più volte ripetuto anche dall’assessore Barberini.

“Con orgoglio questa è la nuova struttura radiologica installata nell’ambito delle regioni del cratere a dimostrazione di un impegno che c’è stato. Questa è una comunità che sa soffrire ma sta reagendo. Vogliamo tornare ad investire su servizi sanitari e sociali e stiamo rispettando la tabella di marcia, ripartendo dai servizi radiologici. E’ un primo passo – prosegue – per la riorganizzazione dei servizi sanitari a Norcia, che verrà definita prima dell’autunno per assicurare servizi sociosanitari di qualità su questo territorio. Lavoreremo – conclude Barberini – anche per la realizzazione di un intervento di sistemazione del presidio ospedaliero e di una pista di elisoccorso attrezzata per il volo notturno”.

 

Pin It on Pinterest