Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Scuola resiliente, per guardare con fiducia al futuro

La resilienza è al centro del progetto di tirocinio formativo, condiviso e sostenuto dall’Università degli studi di Perugia, insieme all’Istituto “R. Battaglia” di Norcia, accreditato come scuola di formazione all’Ateneo. Protagonisti gli studenti del III anno di tirocinio. Obiettivo del progetto trasformare un evento critico destabilizzante, come il sisma del 30 ottobre, in un motore di ricerca personale per riorganizzare positivamente l’esistenza grazie all’avvio di un progetto di vita capace di integrare luci e ombre; sofferenza, forza, vulnerabilità e capacità di riorganizzarsi e riorganizzare la rete familiare e sociali.

Presenti oggi alla presentazione del progetto il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, la Dirigente Scolastica, Rosella Tonti, la Prof. Floriana Falcinelli, Presidente del Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria, la Prof. Elisabetta Annichino, coordinatore del tirocinio, oltre che ad insegnati della scuola di Norcia.

Un video introduttivo ha riassunto per immagini l’anno scolastico nursino che si sta concludendo destando spontanea emozione tra i presenti, genitori e bambini.

Il Sindaco con la tutor, prof.Annichino; in fondo al tavolo la Prof. Falcinelli

“Le giornate più difficile forse sono alle spalle e quello che stiamo lasciando è un anno  scolastico difficile ma ricco di soddisfazioni”. Dice il Sindaco di Norcia, Nicola Alemanno. “La scuola è stata la prima priorità affrontata, allora forse non riuscivamo ad immaginare che oggi avremmo resistito e reagito così bene tanto da poter dire con forza che ‘ce la stiamo facendo’. Le istituzioni hanno lavorato insieme per dare luogo sicuro ai nostri ragazzi – continua il primo cittadino – facendo sì che le famiglie potessero continuare a scommettere sulla nostra terra: con senso di responsabilità dovere e abnegazione – conclude – questo esempio di resilienza che parte dalla scuola dovrà essere esempio per guardare avanti”.

La D.S. Rosella Tonti

Il progetto incentrato sulla resilienza dunque dovrà essere un nuovo inizio. “Quando le istituzioni riescono a collaborare il risultato è eccellente – afferma la Dirigente Scolastica, Rosella Tonti – Con l’Università degli Studi di Perugia abbiamo sviluppato un progetto  che ha visto 10 tirocinanti, le insegnati di domani: ci hanno dimostrato che questa è una missione, prima che un professione. In questo periodo la personalità dei nostri insegnanti e il personale scolastico ha fatto la differenza. Ora dobbiamo avere la forza di guardare avanti – continua la Tonti – pensando a quanto di buono c’è da cui ripartire, iniziando dalle nostre relazioni non permettendo alle difficoltà le difficoltà di  pervadere le nostre vite”.

Pin It on Pinterest