Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Entro Marzo Norcia avrà tre nuove scuole. L’assessore Perla fa il punto della situazione

Sono partiti i lavori di sbancamento in Via dell’Ospedale, che ospiteranno i tre edifici scolastici donati al Comune di Norcia dalla Fondazione ‘F. Rava’  con il sostegno tra gli altri di Coop Centro Italia. Il completamento previsto nel prossimo mese di marzo consentirà agli alunni di tornare in classe senza il doppio turno. L’Agenzia Forestale Regionale dell’Umbria sta provvedendo all’urbanizzazione dell’area, dove saranno posti I tre moduli scolastici che ospiteranno quattro aule per la materna e una per la sezione primavera; undici classi per la scuola primaria; 9 classi per la scuola secondaria.

“Questo intervento si colloca nel solco della continua azione che l’Amministrazione comunale ha svolto continuamente e con determinazione, sin dall’ indomani dell’evento sismico del 24 agosto scorso – afferma l’Assessore alla Cultura e Servizi Sociali, Prof. Giuseppina Perla – Siamo riusciti ad ottenere già a settembredalla Consulta delle Fondazioni delle Casse di Risparmio dell’Umbria, una cospicua donazione che ci ha permesso di acquisire i moduli che attualmente ospitano elementari, medie e superiori”.
Per quanto riguarda lo storico edificio che ospitava le scuole elementari “l’Amministrazione Comunale ha deciso – prosegue l’Ass. Perla – sarà completamente demolito per poi essere ricostruita con acciaio, legno e vetro seguendo l epiù moderne tecnologie antisismiche”. Le scuole elementari di Norcia non sono inserite nel primo gruppo delle scuole da ricostruire in Umbria, poiché a Norcia sono già presenti i moduli adibiti ad uso scolastico e da marzo prossimo le nuove scuole della Fondazione Rava.

“I lavori partiranno nei prossimi mesi con l’ambizioso obiettivo, come annunciato sia dal Commissario  Errani che dalla Presidente Marini nel corso del Comitato Istituzionale, di consegnare la nuova scuola già all’inizio dell’anno scolastico 2018-2019″.

L’Amministrazione Comunale ha messo a disposizione della scuola la struttura polifunzionale, sicura e all’avanguardia, donatagli da Casa Alessia, Mission Bambini, Fondazione Prosolidar, realizzata in meno di un mese dalla Rubner. Questo ha consentito agli oltre settanta bambini della materna di riprendere la loro attività didattica. Intanto sono ripresi i lavori per ultimare la scuola materna sita nella zona dei campi da tennis.

Non appena i bambini della materna avranno la nuova scuola della Fondazione Rava, la struttura polifunzionale ospiterà l’asilo nido, fiore all’occhiello dell’Amministrazione Comunale.

“La scuola è l’elemento più importante per un ritorno alla normalità – continua l’Ass. Perla – in questi mesi molte delle persone che si sono rivolte al Comune di Norcia per delle donazioni, sono state veicolate direttamente alla scuola. In questo modo i nostri ragazzi hanno potuto dotarsi di mateirale didattico, computer, stampanti, lavagne L.I.M. per svolgere le attività con supporti tecnologi moderni. Abbiamo a cuore il benessere dei nostri bambini – conclude – e li vogliamo sapere al sicuro e in ambienti confortevoli”.

Pin It on Pinterest