Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

La USL2 risponde ai chiarimenti richiesti dal Comune: spostamento solo temporaneo, poi si proseguirà col progetto di sviluppo dell’ospedale iniziato ad agosto 2016

Il Comune di Norcia apprende con piacere le rassicurazioni sopraggiunte dal Direttore Generale della USL 2, Dott. Imolo Fiaschini, facendo seguito alla richiesta di chiarimenti dell’ Ente riguardo allo spostamento di letti e attrezzature tecniche dal nosocomio nursino che nei giorni scorsi hanno destato ‘dubbi’ alla popolazione. Si manifesta infatti da parte della USL 2 “immutato interesse al mantenimento, di ripristino e sviluppo dei servizi sanitari dell’ospedale, già interessati peraltro da un progetto di riordino e sviluppo globale” che non è stato ufficializzato a causa del susseguirsi dei frequenti eventi sismici.

Le attrezzature come i letti elettrizzati ed altre tecnologie, non al momento utilizzabili,  sono state dunque solo spostate in attesa che venga ripristinato, “si auspica al più presto”, il servizio ospedaliero a Norcia.

Questa azione è stata effettuata anche in previsione degli interventi di ripristino delle ali dell’ospedale danneggiate dal sisma e alla “salvaguardia delle stesse attrezzature” auspicando di “poter ripristinare rapidamente le attività ospedaliere “ dando quindi seguito al piano di “riordino e sviluppo già intavolato ad agosto”. 

“Ci fa piacere e ringraziamo il Dott. Fiaschini per questa sua pronta risposta che spazza via le nubi che si stavano palesando riguardo le sorti del nostro ospedale – dichiara il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno – già da agosto stavamo parlando del progetto di riordino e sviluppo del nosocomio nursino: le rassicurazioni ricevute confermano la bontà del lavoro unanime che Amministrazione Comunale e USL 2 stavano portando avanti. Ribadiamo che l’ospedale è tra i temi centrali della nostra azione amministrativa – conclude Alemanno – ancor di più oggi la sua importanza strategica di servizio alla comunità è fondamentale nel nostro territorio, già duramente provato dal sisma”. 

 

Pin It on Pinterest