Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

L’Assessore Luca Barberini a Norcia per il SIA della Zona Sociale 6.

Incontrerà, insieme al suo Staff, l’Assemblea dei Sindaci della Valnerina.

NORCIA – Venerdì 5 agosto alle ore 10,30 presso la Sala Consiliare del Comune di Norcia, si terrà l’incontro tra i Sindaci della Valnerina e l’Assessore Luca Barberini. Sul tavolo la predisposizione ed attuazione dei progetti di presa in carico del SIA (Sostegno per l’Inclusione Attiva), misura del Piano Nazionale di contrasto alla povertà che prevede l’erogazione di un sussidio economico a nuclei familiari con minori. Per accedere è necessaria una valutazione multidimensionale del bisogno dei membri del nucleo familiare e la costruzione di un patto con i Servizi Sociali che implica la presa in carico nell’ottica del miglioramento generale del benessere della famiglia e prevede, da parte dei beneficiari, la ricerca attiva del lavoro, la partecipazione a progetti di inclusione lavorativa, la frequenza scolastica dei figli minori e l’adesione a specifici percorsi eventualmente individuati dai servizi specialistici. Per nuclei familiari non ancora segnati da grave difficoltà e multi problematicità sarà sufficiente una presa in carico leggera, in un ottica di prevenzione, per evitare che situazioni contingenti si cronicizzino. In presenza di particolari fragilità, invece, si renderà necessaria una presa in carico integrata da parte dei Servizi con il coinvolgimento di più professionisti e/o più Servizi.
Il Decreto attuativo del SIA – dichiara l’Assessore ai Servizi Sociali Prof.ssa Giuseppina Perla – pone in capo agli Ambiti Territoriali, la predisposizione per ciascun nucleo beneficiario di una Misura personalizzata per il superamento della condizione di povertà. Ci stiamo attivando per creare un sistema coordinato di interventi e Servizi Sociali che preveda : servizi di Segretariato Sociale per l’accesso; servizio sociale professionale per la valutazione multidimensionale dei bisogni del nucleo e per la presa in carico; equipe multidisciplinare con l’individuazione di un responsabile del caso; accordi di collaborazione in rete con le Amministrazioni competenti sul territorio in materia di servizi per l’impiego, tutela della salute e istruzione / formazione, nonché con soggetti privati attivi nell’ambito degli interventi di contrasto alla povertà, con particolare riferimento agli Enti no profit”.
“In questo quadro diviene fondamentale – dichiara ancora l’Assessore Perla – la concretizzazione del Protocollo di Intesa siglato con l’IPAB Fusconi, Lombrici, Renzi (prossima APSP, Azienda Pubblica di Servizi alla Persona) che prevede l’istituzione del Servizio di Segretariato Sociale attraverso la messa a disposizione di parte delle risorse necessarie che dovranno integrare quanto richiesto con le “Osservazioni al Piano Sociale” già inviate lo scorso Gennaio alla Regione Umbria per la ricostituzione dell’Ufficio della Cittadinanza con la presenza almeno di un altro Assistente Sociale e di un Educatore”.
“In conclusione – dice l’Assessore ai Servizi Sociali del Comune di Norcia – nel prendere atto della disponibilità ancora una volta dimostrata dall’Assessore Luca Barberini e dai suoi Uffici nei confronti della nostra Area Interna, auspichiamo che l’occasione possa servire per chiarire definitivamente che l’attuale sistema di walfare, in Valnerina, non riesce ancora ad incidere al meglio sulla riduzione delle diseguaglianze e che pertanto, tutti insieme, si possa finalmente dare risposta al sempre più vasto panorama dei bisogni di cui il nostro territorio necessita, bisogni che non sono gli stessi delle altre zone”.

Pin It on Pinterest