Norcia ospita i Campionati Italiani Giovani a squadre miste | Comune di Norcia
Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Norcia ospita i Campionati Italiani Giovani a squadre miste

campionati-italiani-giovani-fedscherma_1 serge2-vezzali-ita-v-granbassi-ita-final-st-petersburg-4967

La “meglio gioventù” della scherma italiana si ritrova in Umbria nel week-end

NORCIA – Il futuro della scherma italiana passa da Norcia. Nella città di San Benedetto, “City Partner della Federazione Italiana Scherma”, si svolgeranno infatti sabato 28 e domenica 29 maggio i Campionati Italiani Giovani a squadre miste. Saranno le venti pedane installate all’hotel Salicone ad ospitare oltre 90 squadre in rappresentanza dei club scherma di tutta Italia, per un totale di circa 400 atleti che si alterneranno nel corso della due giorni di gara. Si inizia questo sabato con la gara dedicata alla spada, a partire dalle ore 9.00, che vedrà protagoniste ben 44 formazioni. Domenica, invece, 29 squadre di fioretto e 20 di sciabola si contenderanno i titoli tricolore delle rispettive specialità. Si tratta dell’ultimo appuntamento stagionale per gli under20 di tutta Italia che affrontano questa competizione con un entusiasmo sempre crescente nel corso degli anni. La formula di gara, infatti, prevede che ciascuna squadra sia composta da due atleti uomini e da altrettante donne. Ogni assalto, a 40 stoccata, vedrà quindi tutti e quattro i componenti sfidarsi, sino a giungere alla squadra che si laureerà campione d’Italia. “Come Federazione Italiana Scherma – dice il Presidente federale, Giorgio Scarso – abbiamo scelto ancora una volta Norcia quale sede di questo importante appuntamento agonistico, puntando sull’offerta di ricettività e sull’accoglienza che è oramai nota. Inoltre, abbiamo delegato per l’organizzazione dell’evento tricolore di specialità, l’Accademia Scherma Spoleto che, da anni, è sinonimo di attenzione, passione e dedizione rivolta all’organizzazione di questi appuntamenti. In pedana vi è il nostro futuro, quella generazione di atleti che, qualora si riuscisse a realizzare il sogno di Roma2024, ne sarebbe certamente protagonista”. Soddisfazione per l’evento viene espressa anche dal vicesindaco e assessore allo sport Pietro Luigi Altavilla. “E’ come sempre un onore per Norcia – afferma – accogliere manifestazioni di questo livello, che danno lustro al territorio, portando ossigeno, vitalità e considerevoli benefici sia sul piano turistico che su quello economico. Ringrazio la Federazione e l’Accademia di Spoleto – conclude – per tutte le attività organizzate fino ad oggi, sempre con massima attenzione e professionalità. E’ volontà della città continuare ad essere ‘City Partner’ della Federazione anche in futuro perché la scherma, e in generale lo sport, è diventata di casa, come di casa sono i numerosi atleti, anche della nazionale, che da anni arrivano qui per i loro allenamenti”.

Pin It on Pinterest