Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Sabato in Castellina “In equilibrio tra la terra e il cielo”

locandina A3 evento 14 maggioEvento performativo con il “Micro Teatro Terra Marrique”

NORCIA – Proseguono gli appuntamenti presso il Museo della Castellina di Norcia su iniziativa dell’Associazione “Progetto Arte” e in collaborazione del Comune. I prossimi due eventi sono in programma per sabato 14 maggio. Il primo, “Chinchilà battirame”, alle ore 16, sarà per i bambini, nell’ambito dei laboratori didattici a loro dedicati, con particolare attenzione alle tecniche della lavorazione del rame, mentre il secondo, “In equilibrio tra la terra e il cielo”, con inizio alle ore 20,30, sarà rivolto a tutti. Protagonista di questo secondo evento performativo sarà il “Micro Teatro Terra Marrique”, Centro Internazionale Studi di Biomeccanica Teatrale, diretto da Claudio Massimo Paternò, con uno spettacolo ispirato alla mostra di Carlo Dell’Amico “L’anima che perse la memoria”, inaugurata nei giorni scorsi. “L’evento, ad entrata libera – fanno sapere dall’associazione – sarà l’occasione per lo spettatore di considerare in chiave contemporanea il famoso assunto di San Benedetto ‘Ora et Labora’. In un periodo di caos politico e sociale – proseguono – la regola di San Benedetto diede la possibilità di non smarrirsi e indicò un modo per organizzare la propria vita temporale e spirituale. Declinato ai tempi nostri, la regola può essere letta come una esortazione a trovare l’equilibrio tra esteriore e interiore, tra terreno e spirituale, tra caos e calma”. Gli artisti coinvolti (performers, musicisti e danzatori) entreranno in relazione con i luoghi, la storia e l’atmosfera di Norcia, le opere dell’artista Dell’Amico; comporranno per l’occasione performances e piccoli concerti; tracceranno un percorso che idealmente porterà lo spettatore dal passato al presente, dal materiale allo spirituale. E in questa ascensione lo spettatore considererà se stesso e il suo essere sempre in equilibrio tra la terra e il cielo. Lo spettacolo sarà articolato in quattro momenti: La macchina del tempo (con performance di gruppo); La musica del silenzio (concerto); Io – finito (duo di danza); e Tu – infinito (performance di gruppo con musica e canto lirico). Gli artisti coinvolti saranno il Liedtke Trio di Jana Hildebrandt, le danzatrici Eleonora Cantarini e Debora Renzi, il cantante solista Nicola Di Filippo ed i performers del MicroTeatro.