Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Il sindaco Alemanno a proposito della rivista “Norcia & dintorni”

NORCIA – “Avevamo pensato di non entrare direttamente nel merito del prodotto editoriale ‘Norcia & dintorni’, da cui avevamo preso le distanze nei giorni scorsi, ma l’articolo autocelebrativo della rivista pubblicato sul sito ‘UmbriaCronaca’ ci impone alcune osservazioni, purtroppo rilevanti”. Il sindaco di Norcia Nicola Alemanno, nel ribadire la sua disapprovazione per un prodotto che a suo avviso “è chiaramente decontestualizzato dalla realtà raccontata”, interviene in prima persona per mettere in luce “alcuni aspetti macroscopici sollevati e rappresentati anche da molti altri nursini”. “Vada per la promozione del territorio e delle sue eccellenze – evidenzia il primo cittadino – ma dire che questo supplemento di ‘Umbria Cronaca’ contiene un’informazione basata sui valori della democrazia e della correttezza ce ne vuole. Ma partiamo dal titolo dell’articolo, che parla di ‘grande attualità’ della rivista. La maggior parte delle sue pagine, di fatto – fa notare – fanno riferimento ad anni passati, compresi i personaggi firmatari degli articoli, ex sindaci ed ex presidenti di enti locali. Ad uno di quest’ultimi è stato associato anche un logo istituzionale che, da quanto mi risulta, non è stato neppure autorizzato. Anche sulla grafica c’è molto da obiettare – prosegue il sindaco – a cominciare da quella realizzata per la copertina, che se in molti ha provocato un ‘déjà vu’ (molto simile a quella dello scorso anno) in altri ha suscitato la rabbia per aver visto messo in primo piano un tartufo che non è affatto il nero pregiato di Norcia, ma piuttosto un prodotto di scarsa qualità che dequalifica, da solo, l’intera manifestazione che la pubblicazione vorrebbe invece goffamente promuovere. E all’interno, proprio per la trasparenza e la correttezza tanto declamate dal suo direttore, davvero eloquenti sono le foto tagliate ad arte per escludere gli attuali amministratori della città di Norcia, o i testi in cui i loro nomi sono stati volutamente omessi. Esempio tra tutti è l’articolo ‘Educare alla legalità’, dove viene fatto il resoconto di un’iniziativa fortemente voluta dal Comune di Norcia e tenuta proprio nella sede municipale. Questo comportamento – ribatte Alemanno rivolgendosi al direttore – non può essere considerato rispettoso delle regole deontologiche della professione giornalistica, perché chiaramente di parte. Spiace constatare che tutti i collaboratori di redazione non se ne siano resi conto”. “Per queste ragioni – evidenzia – mentre stiamo verificando tutte le autorizzazioni di distribuzione della rivista in argomento, l’amministrazione comunale sta valutando anche l’opportunità di citare la stessa per danno di immagine alla città e, soprattutto, al tartufo nero pregiato, un prodotto sul quale si stanno investendo energie e risorse finalizzate a riconoscerne la certificazione, contro frodi e contraffazioni”. “Metteremo in guardia –conclude – anche tutti gli sponsor che hanno contribuito alla stampa e alla realizzazione della rivista, preannunciando sin da ora che il prossimo anno sarà la stessa amministrazione comunale a promuovere l’uscita di uno speciale del notiziario istituzionale, interamente dedicato a Nero Norcia”.

Pin It on Pinterest