Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

A Norcia “dietro le quinte della crisi economica”

Incontro Rotary 30 gennaio

Sabato 30 alle ore 16 convegno sulle origini e sulle possibili vie d’uscita dalla crisi, a cura del Rotary Club Norcia San Benedetto

NORCIA – Sabato 30 gennaio, a partire dalle ore 16, a Norcia, nella Sala del Consiglio Maggiore, si discuterà di economia e della crisi finanziaria grazie a un convegno/seminario organizzato dal Rotary Club Norcia San Benedetto in collaborazione con l’amministrazione comunale. “Dietro le quinte della crisi economica – Origini e possibile vie d’uscita” è il nome dato all’appuntamento che costituisce un momento di approfondimento sugli argomenti che ormai ogni giorno entrano nelle nostre case attraverso i media e che orientano le scelte della vita quotidiana. Al centro dell’incontro saranno le relazioni degli esperti economici di Fef Academy e di MeMMT Umbria, rispettivamente Daniele Della Bona, Mario Volpi e David Lisetti. Fef Academy è una giovane società di formazione professionale nata con l’obiettivo di analizzare numeri, dati e dinamiche della crisi finanziaria in atto per poi riproporre a un pubblico di massa, ma anche ad aziende e a enti governativi di diverso livello, gli strumenti più corretti per ripristinare un buono stato di salute dell’economia del Paese. MeMMT Umbria, invece, è l’espressione territoriale dell’associazione nazionale non profit MeMMT (acronimo di Mosler Economics Modern Money Theory) che si occupa di divulgazione scientifica in campo economico e finanziario principalmente (ma non esclusivamente) basata sul funzionamento dei sistemi monetari moderni. Nell’incontro di sabato 30 gennaio verranno affrontati argomenti come il debito pubblico, il caso delle quattro banche recentemente salvate dal Governo, il deficit di Stato e molto altro.
“Tutti gli economisti, nazionali e internazionali, ma anche i governanti di ogni livello e di ogni parte politica – afferma il sindaco di Norcia, Nicola Alemanno, rotariano – concordano nell’affermare che ci troviamo nella più grande crisi economica dal 1929 in poi. Anzi, taluni affermano che l’attuale è addirittura più grave per il suo impatto sulla quotidianità. L’incontro organizzato dal Rotary, da noi sostenuto e patrocinato, sarà un’occasione preziosa per approfondire temi dei quali sentiamo parlare ogni giorno ma che in realtà andrebbero approfonditi e compresi nella loro reale essenza, per l’impatto che hanno sulla vita quotidiana delle nostre famiglie. Noi figli di questa bellissima città, in momenti così complessi, di difficile lettura ed interpretazione – evidenzia il primo cittadino – dovremmo sapere bene che molti, per risolvere le loro crisi aziendali si sono ispirati al modello racchiuso nella Regola del nostro concittadino più illustre. Benedetto da Norcia, infatti, permise di guardare al suo modello come l’unico mezzo per fronteggiare in maniera coerente e decisa il caos imperante della sua epoca, il dilagare della decadenza economica e morale in cui versava l’Europa del V e VI secolo. L’Italia e l’Europa di oggi – prosegue – non sono certamente quelle dell’epoca. Ma anche oggi, come allora, stiamo vivendo un momento delicato e di forte cambiamento. Massimo Folador, imprenditore e scrittore, attraverso i suoi testi, è tra coloro che invitano a rileggere in chiave moderna i significati più profondi della Regola di Benedetto; egli dichiara che applicandoli alla sua azienda ne ha fatto la chiave del suo successo, superando brillantemente la crisi. Sarà interessante confrontarsi anche su questo tema con gli illustri ospiti che il Rotary ha chiamato all’incontro di sabato”.
Gli organizzatori tengono a precisare che la partecipazione a questo convegno sarà libera, aperta a tutti i cittadini interessati a comprendere meglio cosa sta accadendo a livello economico e finanziario non soltanto in Italia ma in tutta Europa.

Pin It on Pinterest