Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Musica per onorare, unire e riflettere

banda in piazza Locandina[3]

Le associazioni musicali nursine protagoniste nel week-end

NORCIA – Musica per riflettere, per rendere omaggio alle vittime dei tragici attentati di Parigi, ma anche per onorare la “Virgo Fidelis”, Patrona dell’Arma dei Carabinieri, e Santa Cecilia, Patrona dei musicisti. Quello che sta per arrivare sarà un fine settimana ricco di appuntamenti per le due associazioni musicali nursine, il Coro “San Benedetto” e il Complesso bandistico Città di Norcia, la prima chiamata a Roma domani (21) per la celebrazione liturgica romana che si terrà presso la Legione Allievi Carabinieri per festeggiare la Virgo Fidelis e la seconda impegnata come ogni anno a Norcia per i consueti festeggiamenti di Santa Cecilia. Il Coro, invitato a Roma proprio dall’Arma dei Carabinieri, si esibirà con l’inno “Virgo Fidelis”, nella versione polifonica proposta dal suo direttore artistico Luca Garbini; versione che è stata già presentata lo scorso 20 settembre al cospetto del Comandante generale dell’Arma, Generale di Corpo d’Armata Tullio Del Sette, in occasione del pellegrinaggio, alla basilica papale di San Francesco in Assisi, dei carabinieri umbri. Domenica 22, invece, il Complesso bandistico diretto dal maestro Filippo Salemmi sveglierà di buon’ora la città, sfilando per le vie del centro storico, per poi ritrovarsi in piazza San Benedetto per il classico “squaglio di cioccolato”. Nel pomeriggio, alle ore 17,30, lo stesso complesso animerà la celebrazione eucaristica nella concattedrale di Santa Maria Argentea e, a seguire, nella piazza principale, sarà protagonista dell’esecuzione di tre inni: quello italiano, quello francese (La Marsigliese) e quello europeo. “Sarà un fine settimana importante – commenta l’assessore comunale alla cultura Giuseppina Perla – per una città come Norcia che vanta una tradizione musicale ben radicata, la cui importanza è dimostrata anche dai tanti appuntamenti musicali di rilievo che nel corso dell’anno vengono offerti alla cittadinanza e ai turisti. A tutti i musicisti di Norcia, e in particolare a quelli più giovani che hanno appena intrapreso, o stanno per farlo, lo studio di uno strumento musicale, vanno quindi gli auguri più sinceri da parte di tutta l’amministrazione comunale”. “La musica – conclude – è un’esperienza culturale, formativa e sociale; uno strumento straordinario per veicolare le emozioni e far emergere e valorizzare la personalità di ciascuno. Ma può diventare anche uno strumento di solidarietà e di vicinanza nei confronti di quanti, in queste ore, stanno purtroppo vivendo ore drammatiche e di sconforto”.

Pin It on Pinterest