Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Un convegno su turismo sostenibile, enogastronomia e biodiversità

Convegno Parco 19 settembre 2015

A Norcia sabato 19 settembre, presso l’auditorium di San Francesco

Si terrà sabato prossimo, a Norcia presso l’Auditorium San Francesco, un convegno per parlare di turismo sostenibile, enogastronomia e biodiversità. Il convegno aprirà alle 9.30 e vedrà amministratori locali ed operatori economici confrontarsi su tematiche di importanza strategica per lo sviluppo del territorio. L’appuntamento traccerà un primo bilancio del programma Expo e Territori, progetto interministeriale ideato per approfondire le tematiche dell’esposizione universale di Milano, che nei Sibillini è stato articolato in una serie iniziative per far conoscere ed apprezzare il Parco e i sapori di questa terra.

Apriranno i lavori Nicola Alemanno, sindaco della città di Norcia che ha patrocinato l’evento, e il Presidente del Parco Oliviero Olivieri. Interverranno il Presidente di Federparchi, Giampiero Sammuri, l’Assessore ai Parchi e alle Risorse Agricole della regione Umbria Fernanda Cecchini e Anna Casini, vice presidente della Giunta regionale delle Marche.

Ciro Becchetti, Coordinatore Ambito Agricoltura, Cultura e Turismo della Regione Umbria, e Raimondo Orsetti, Dirigente del Servizio Attività Produttive, Lavoro, Turismo, Cultura e Internazionalizzazione della Regione Marche, porteranno l’esperienza di Expo e Territori delle due regioni, mentre Fabio Renzi, segretario generale della Fondazione Symbola, parlerà della valorizzazione delle eccellenze territoriali a livello nazionale. Il Parco e gli operatori locali porteranno, infine, la loro esperienza diretta nell’attuazione del progetto dall’EXPO ai territori nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini che vede l’attiva collaborazione tra le istituzioni e gli operatori economici locali.

Nel pomeriggio spazio alle visite in azienda, dove i produttori ci parleranno delle ricchezze dei Sibillini. Da Norcia, con i celebri salumi e le piccole produzioni di eccellenza come il miele, a Castelluccio, dove scopriremo i segreti del pastore e apprenderemo tutto sui fantastici legumi dell’altipiano più celebre dell’Appennino.

Pin It on Pinterest