Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

“Maggio dei Libri”. A Norcia la condivisione del progetto “In Vitro” da parte di tutti i sindaci della Valnerina

Maggio Libri     logo_invitro

NORCIA – Libri, e ancora libri. Perché “leggere fa crescere”. Sposa questo slogan, scelto per la campagna nazionale “Il Maggio dei libri 2015” (promossa dal Centro per il libro e la lettura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO e il supporto della Presidenza del Consiglio dei Ministri), l’iniziativa programmata dal Comune di Norcia per domani mattina, alle ore 11, presso la Sala del Consiglio Maggiore del palazzo comunale. Si tratta di un incontro concertato con la Regione Umbria e che coinvolgerà tutti i sindaci della Valnerina per dare ulteriore corso al progetto sperimentale di promozione della lettura “In Vitro”. Progetto che nei giorni scorsi, sempre per restare nell’ambito de “Il maggio dei libri”, aveva fatto il suo ingresso presso l’asilo nido comunale con la consegna ai bambini di kit di liberi scelti destinati alla creazione, all’interno della struttura educativa, di un piccolo scaffale di lettura. E domani mattina ulteriori kit di lettura saranno consegnati a tutti i Comuni della Valnerina appartenenti alla zona sociale n. 6.: Norcia, Cascia, Cerreto di Spoleto, Monteleone di Spoleto, Poggiodomo, Preci, Sant’Anatolia di Narco, Scheggino e Vallo di Nera. I primi cittadini di queste municipalità si erano impegnati formalmente e in prima persona a supportare nel tempo il progetto “In Vitro” e le azioni della “rete territoriale per la promozione della lettura” attraverso la sottoscrizione del “Patto locale per la lettura”, un protocollo d’intesa finalizzato all’incremento della lettura nell’infanzia, ma anche nell’adolescenza e nel corso dell’intero arco della vita. Il “Patto” è comunque aperto all’adesione formale di tutti quei soggetti appartenenti alla Zona Sociale n. 6 che riterranno opportuno aderire. All’incontro di domani mattina saranno presenti l’assessore alla cultura del Comune di Norcia e rappresentanti della stessa Regione Umbria. “E’ compito delle istituzioni locali, di concerto con le agenzie educative del territorio – anticipa l’assessore comunale – farsi fautrici di iniziative volte alla promozione della cultura ed in particolare della lettura per far crescere i nostri giovani e di conseguenza anche i nostri territori. L’obiettivo è quello di sottolineare il valore sociale della lettura come elemento chiave della crescita personale, culturale e civile”.

Pin It on Pinterest