Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Conclusa la missione della Fiaccola benedettina in Irlanda

City Hall con vicesindaco Nunziatura apostolica

Il 18 marzo sarà benedetta dal Papa in Vaticano poi inizierà il suo pellegrinaggio lungo il “cammino di San Benedetto” partendo da Montecassino

NORCIA – Le delegazioni che hanno accompagnato in Irlanda la Fiaccola Benedettina “Pro Pace et Europa Una” sono tornate in Italia lo scorso sabato sera, per l’avvio delle solenni celebrazioni che si terranno nei tre Comuni benedettini di Norcia, Subiaco e Cassino, luoghi legati rispettivamente a nascita, vita e morte del santo e stretti dal 2013 da un patto di amicizia finalizzato ad una cooperazione culturale, economica e sociale. Giornata clou della permanenza a Dublino della Fiaccola e dell’intera delegazione benedettina al suo seguito è stata certamente quella di venerdì, per lo svolgimento di una serie di incontri che hanno preso il via dal saluto del Nunzio Apostolico Charles J. Brown alla Navan Road Church e sono poi proseguiti con il caloroso benvenuto da parte del Vicesindaco di Dublino Councillor Vincent Jackson, tenutosi alla Mansion house, splendida dimora storica e residenza ufficiale del sindaco della città fin dal 1715. Dopo il saluto di Barbara Nolan, capo della sede irlandese della Commissione Europea, il pellegrinaggio della fiaccola ha raggiunto la Pro-Cattedrale di St. Mary dove, tra l’emozione dei presenti, la fiaccola è stata accesa e accompagnata all’altare dagli atleti tedofori. A celebrare la solenne funzione è stato l’arcivescovo di Dublino Diarmuid Martin. “San Benedetto, Patrono d’Europa e patrono delle tre città coinvolte nell’iniziativa di pace – così si legge nel messaggio di pace dell’abate Donato Ogliari – è il faro da cui si irradia la luce di unità e libertà, valori che trovano nella tradizione cristiana le radici più profonde. Il nostro auspicio è che il comune Patrono possa proteggere il nostro vecchio continente con la forza del suo sempre attuale messaggio di concordia ed unità tra i popoli”.

La Fiaccola benedettina sarà accolta e benedetta il prossimo 18 marzo dal Santo Padre Papa Francesco, durante l’udienza generale, poi inizierà il suo pellegrinaggio da Montecassino a Norcia, ripercorrendo il “cammino di San Benedetto”. Sabato 14 e domenica 15, invece, le celebrazioni benedettine si terranno nei Comuni di Subiaco e Cassino, con la sfilata dei cortei storici medievali “Città di Cassino – Terra Sancti Benedicti” e “Città di Norcia”.

Pin It on Pinterest