Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

I monasteri di Norcia sulle tracce di Santa Scolastica

Locandina Santa Scolastica

Sabato 7 Febbraio al Monastero di S. Antonio una Conferenza sulla Santa di Norcia, sorella gemella di San Benedetto

NORCIA – Si terrà il prossimo Sabato 7 Febbraio alle ore 16.00 presso il Monastero benedettino femminile di Sant’Antonio a Norcia il primo degli appuntamenti in onore e memoria di Santa Scolastica, sorella gemella di San Benedetto da Norcia che lo seguì, fin dalla prima infanzia e adolescenza, nella sua opera spirituale e culturale, prima nella città natale, poi nel Lazio.
Relatori degli interventi saranno Padre Cassian Folsom, OSB, Priore del Monastero “Maria Sedes Sapientiae” di Norcia con una relazione dal titolo “Sulle tracce di Santa Scolastica”, e l’Ing. Fabio Iambrenghi che illustrerà ai presenti “La Chiesa di Santa Scolastica”.
“Fare una ricerca sulle tracce di Santa Scolastica” – spiega Padre Folsom – “è quasi un lavoro “investigativo”, poiché le fonti sono molto scarne. Abbiamo, infatti, tre categorie di fonti: fonti scritte (i “Dialoghi” di San Gregorio), fonti archeologiche (le pietre e le ossa, ossia la cripta della Basilica di San Benedetto e la chiesa di Santa Scolastica a Norcia, le cui fondamenta risalgono al VI secolo), le reliquie di Santa Scolastica che hanno una storia molto interessante e racconti orali o scritti che cercano di riempire le lacune con materia aggiuntiva o leggendaria. Da queste fonti cercheremo di trarre un’immagine verosimile della Santa”.
“Ripercorreremo” – aggiunge Fabio Iambrenghi – “l’evoluzione storica delle fabbriche della chiesa e romitorio di Santa Scolastica dal tardo antico al 1800, con lo scopo di ricostituire, tra la popolazione di Norcia e questo monumento trascurato e negletto al limite della rimozione, quel rapporto di frequentazione consapevole e quindi di conoscenza-comprensione che solo può garantire la trasmissione alle future generazioni e quindi la vita a un tale patrimonio di memoria”.
Alla Conferenza seguirà la preghiera dei vespri insieme alle monache del monastero.

Pin It on Pinterest