Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Al Civico di Norcia una stagione di altissima qualità

bottone stagione teatrale

Perla_Labini_Alemanno_Rossi

Direzione artistica dell’attore Edoardo Sylos Labini e celebri nomi sulla scena: da Buzzanca a Barbareschi e Lello Arena

NORCIA – Stamane, presso la sede municipale, è stata presentata la nuova stagione teatrale del Civico di Norcia. Vi hanno preso parte il sindaco Nicola Alemanno, l’assessore alla cultura Giuseppina Perla, il presidente del Comitato gestione eventi “Pro Nursia” (promotore della Stagione) e il nuovo direttore artistico Edoardo Sylos Labini. “Insieme alle Celebrazioni Benedettine – ha esordito l’assessore Perla -la stagione teatrale di Norcia rappresenta l’appuntamento centrale dell’attività culturale della città da ormai tantissimi anni. Per quanti sentono il bisogno di coltivare la propria cultura e il proprio spirito, la stagione di prosa è diventata un appuntamento imprescindibile. Quest’anno abbiamo voluto fare di più, sempre in linea con il nostro pensiero, divenuto il “motto” di questa amministrazione, di “fare di più con meno”. Con costi contenuti rispetto alle scelte degli spettacoli programmati, insieme al Comitato gestione eventi “Pro Nursia” abbiamo infatti realizzato una stagione che, in modo mirabile, coniuga proposte legate alla tradizione e alla storia del teatro a spettacoli di stringente attualità e a prodotti della nuova drammaturgia. Il grande salto di qualità – ha proseguito – è stato possibile grazie soprattutto alla scelta di un direttore artistico d’eccellenza, che pochissime altre realtà potrebbero vantare: il grande attore e autore teatrale Edoardo Sylos Labini. Il nostro invito alla direzione della stagione nursina ha trovato terreno fertile sin dal primo tentativo e questo non può che onorare non solo noi amministratori ma l’intera città, che – ne siamo più che convinti – da questa autorevole presenza artistica trarrà visibilità, prestigio e fama. Grazie alla competenza, alla professionalità e alla sensibilità del Direttore Labini, il cartellone teatrale di quest’anno si presenta di altissima qualità, dal carattere plurale, in grado di abbracciare tutte le espressioni della capacità artistica e creativa del momento. Calcheranno la scena artisti e interpreti di fama internazionale come Lando Buzzanca, Luca Barbareschi, Vanessa Gravina, Lello Arena e Geppy Gleijses, con testi impegnati e di alto profilo, che stimoleranno la partecipazione del pubblico, contribuendo ad arricchire la proposta culturale di tutta la Regione. Di fatto – ha aggiunto – vogliamo fortemente che il nostro teatro diventi sempre più un centro culturale non solo della città di Norcia ma dell’intero territorio della Valnerina e dell’Umbria, considerata la varietà e la diversità delle proposte rispetto alle altre realtà regionali. Vogliamo anche che il teatro diventi sempre più il cuore pulsante della nostra società in cui cittadini e sempre più giovani si sentano in uno spazio proprio, uno spazio di riflessione, riconoscimento e sviluppo”. Dello stesso tenore l’intervento del primo cittadino che, nel sottolineare l’importanza strategica della cultura nello sviluppo territoriale, ha anche anticipato l’opportunità per la città di Norcia di essere al fianco del teatro Manzoni di Milano in occasione di Expo 2015. “E’ un progetto – ha detto – sul quale stiamo lavorando insieme al Direttore artistico e che vedrà il coinvolgimento degli imprenditori locali”. “Norcia ed il Teatro Civico – ha affermato lo stesso Sylos Labini – rappresentano quei piccoli gioielli di provincia che fanno dell’Italia un Paese di straordinaria bellezza che dobbiamo imparare ad amare di più. Rilanciare la nostra bella penisola dalla Cultura è una missione che mi sono dato da artista e da uomo pubblico. La Cultura è anche intrattenimento. Così per questa nuova stagione del Teatro Civico abbiamo pensato di farvi divertire insieme a grandi personaggi dello spettacolo italiano, da Lando Buzzanca a Luca Barbareschi, da Vanessa Gravina a Lello Arena e Geppy Gleijeses”. Gli spettacoli avranno inizio il 27 gennaio e si protrarranno fino al 9 maggio. “Un segnale di attenzione importante per sostenere il diritto alla cultura come investimento per la crescita delle persone e la coesione sociale del nostro territorio – ha sottolineato il sindaco – soprattutto in questo momento di grande difficoltà economica, lo abbiamo voluto dare prevedendo una riduzione sul prezzo dei biglietti e degli abbonamenti. E, per la prima volta da quest’anno – ha anticipato – abbiamo voluto predisporre un sistema di acquisto on-line degli stessi biglietti (che sarà pronto a partire da lunedì 19 gennaio sul sito: http://ticka.teatrociviconorcia.it)), con la possibilità di scegliere direttamente e in tempo reale anche i posti in platea o galleria”. L’intera stagione sarà ospitata in un teatro rinnovato e restaurato. Dopo gli interventi che hanno interessato la copertura e la facciata, terminati prima di Natale, sono attualmente in corso quelli di manutenzione dei locali interni e dei camerini. La conclusione dei lavori è prevista prima dell’inizio del primo spettacolo.
E intanto sta prendendo corpo un altro progetto… Su idea del Direttore Sylos Labini, nei prossimi mesi, in vista della prossima edizione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, la città di Norcia lavorerà ad un progetto sulla Grande Guerra che vedrà in scena lo stesso Labini nelle vesti del milite ignoto e l’esecuzione di brani dal vivo a cura del complesso bandistico di Norcia.

SCARICA LA BROCHURE COMPLETA DEGLI SPETTACOLI

Pin It on Pinterest