Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

A Norcia approda la campagna sulla “buona scuola”

locandina buona scuola formato piccolo

Appuntamento domani pomeriggio (30) alle ore 15 presso il palazzo comunale

NORCIA – “La buona scuola – facciamo crescere il Paese”, con cui il Governo Renzi ha aperto una stagione di riforma scolastica che ha le sue fondamenta in una grande fase di consultazione pubblica, approda anche a Norcia. Per domani pomeriggio alle ore 15, infatti, presso la Sala del Consiglio Maggiore del Comune di Norcia, su iniziativa dell’Istituto Omnicomprensivo “De Gasperi-Battaglia” di Norcia e con la collaborazione dello stesso Comune, si terrà una tavola rotonda dal titolo “Per una buona scuola – Norcia-Valnerina”. Sarà un incontro-dibattito per la condivisione di proposte e documenti di base che costituiranno il contributo della Valnerina per una buona scuola. “Sarà un momento importante di riflessione e confronto per la comunità scolastica e civile di tutto il nostro territorio”, aggiunge l’assessore comunale Giuseppina Perla. “L’iniziativa è aperta a tutti – prosegue – ma particolarmente a studenti, insegnanti, dirigenti, collaboratori amministrativi, genitori ed esponenti della vita sociale e produttiva”. Per l’occasione saranno a Norcia il direttore dell’Ufficio scolastico Regionale per l’Umbria Domenico Peruzzo, insieme a Sabrina Boarelli e ad Ada Girolamini, la professoressa Paola Morlupo, responsabile del progetto mediazione scolastica presso l’istituto Omnicomprensivo di Norcia, il rettore dell’Università degli studi di Camerino Flavio Corradini e il direttore della scuola di giurisprudenza dello stesso ateneo Antonio Flamini, referenti dei Comuni della Valnerina, della Provincia di Perugia, della Asl, ma anche forze dell’ordine, associazioni di categoria, sindacati, rappresentanze studentesche e dei genitori. A fare gli onori di casa saranno ovviamente il sindaco di Norcia Nicola Alemanno insieme all’assessore Perla e al dirigente del “De Gasperi-Battaglia” Rosella Tonti. Tutti saranno chiamati ad esprimere le proprie idee sulle proposte contenute nel documento governativo offerto alla discussione (disponibile su internet all’indirizzo labuonascuola.gov.it), questi giorni al centro della campagna di ascolto e di consultazione che sta interessando tutta l’Italia. Tutta la cittadinanza è invitata a partecipare.

Pin It on Pinterest