Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

La mobilità elettrica è arrivata a Norcia

mobilità elettrica a Norcia

Questo pomeriggio l’inaugurazione della colonnina per la ricarica dei veicoli elettrici

NORCIA – Questo pomeriggio (22) a Norcia è stata inaugurata la prima colonnina pubblica per la ricarica degli autoveicoli elettrici. Il dispositivo, in grado di ricaricare contemporaneamente due vetture, è stato installato nei giorni scorsi presso la Circonvallazione sud della città, al di sotto delle mura di cinta, proprio vicino al distributore automatico dell’acqua. All’inaugurazione erano presenti rappresentanti di Enel distribuzione, il sindaco Nicola Alemanno, amministratori, dipendenti comunali e cittadini. “Il progetto, che sta interessando tutti i più importanti Comuni dell’Umbria grazie ad un protocollo d’intesa promosso dalla Regione Umbria con Enel Distribuzione SPA – ha detto il primo cittadino – è particolarmente caro alla nostra città, sempre più orientata verso una vision ‘smart’, verso l’efficienza e l’utilizzo di energie sostenibili, con l’obiettivo di migliorare il sistema di vita dei cittadini e dei turisti, preservando quanto più possibile l’ambiente”. Su tutto il territorio umbro saranno installate circa quindici colonnine, in modo da garantire il servizio a tutti gli automobilisti residenti o in visita nel nostro territorio. “Il nostro impianto di distribuzione – ha fatto notare Alemanno – risulta strategico soprattutto per coloro che intendono spostarsi verso l’Adriatico”. La ricarica potrà essere effettuata con una semplice card, ottenibile attraverso la stipula un contratto di fornitura di energia con una società di vendita a propria scelta. “La card personale – ha spiegato il rappresentante di Enel – abiliterà ad effettuare presso la colonnina di ricarica il rifornimento del veicolo, indipendentemente dal fatto che la rete elettrica sia gestita da Enel o da un altro distributore. La ricarica – ha illustrato – sarà infatti gestita attraverso un’unica piattaforma tecnologica in grado si scambiare i dati tra i vari distributori e da questi a tutte le società di vendita che mettono a disposizione dei propri clienti una soluzione commerciale per la ricarica degli autoveicoli elettrici”.

Pin It on Pinterest