Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Norcia sempre più digitale. La città “smart” si riconosce anche da questo.

tavolo relatori

Stamane, in Comune, la conferenza stampa di presentazione dell’ambizioso progetto che porterà all’attivazione di una piattaforma web multimediale per la promozione turistica e lo sviluppo del marketing territoriale

NORCIA – Il Comune di Norcia, in collaborazione con TecnoADSL di Perugia e Acme Produzioni srl di Roma, ha realizzato, in tempi assolutamente da record, un progetto per rendere disponibile la banda larga in tutto il territorio comunale. Tempo un solo mese, infatti, dal giorno del sopralluogo tecnico, per la progettazione, la richiesta e l’ottenimento delle necessarie autorizzazioni (con il superamento di tutti i vincoli e di tutti gli iter burocratici connessi alla particolare morfologia del nostro territorio e alla sua inclusione nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini) fino alla messa in opera degli impianti trasmissivi. Il progetto è stato presentato e illustrato nei dettagli questa mattina a Norcia (19), presso il palazzo comunale, nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato il Sindaco di Norcia Nicola Alemanno, l’assessore comunale alla cultura con delega alla comunicazione istituzionale Giuseppina Perla, Matteo Vinti per la “TecnoADSL” di Perugia, Mirko Pantalla per “ACME Produzioni srl” di Roma e Angelo Iucci, referente informatico per il Comune di Norcia.
“Grazie a questo progetto, che nei giorni scorsi ha visto portare l’ADSL per la connettività Internet ad alta velocità in tutte le frazioni e in tutte quelle aree rurali del nursino finora rimaste tagliate fuori dal servizio – ha esordito l’assessore Perla – la città di San Benedetto può essere senz’altro annoverata tra i primissimi Comuni italiani ad avere un’integrale copertura digitale. Una copertura che, di fatto, per l’installazione di appositi apparati ricetrasmittenti, ha interessato anche i Comuni limitrofi di Preci, Cascia, Visso e Arquata del Tronto. Il risultato, per il quale non possiamo non andare orgogliosi – ha aggiunto – sposa perfettamente la nostra idea di Norcia quale ‘Città smart’, una città che mira a migliorare la qualità della vita dei cittadini, armonizzare la sostenibilità, la vivibilità e l’equità sociale anche attraverso le innovazioni tecnologiche. Crediamo fortemente che, con l’avanzare veloce della tecnologia, anche la nostra città – per quanto sia stata considerata per anni ‘geograficamente marginale’ – debba saper ‘viaggiare velocemente’, non lasciando indietro nessun cittadino e nessuna azienda. E oggi che disponiamo di una banda larga dobbiamo immediatamente concentrarci su nuovi investimenti e nuovi servizi digitali integrativi e migliorativi, sia per i residenti che per i visitatori. E proprio perché crediamo che l’accessibilità al web dovrebbe essere un diritto essenziale e un servizio universale fruibile da tutti – ha proseguito – attraverso il progetto della copertura capillare della banda larga abbiamo voluto accrescere anche la diffusione del WIFI pubblico gratuito. Ad oggi – ha spiegato – le ‘Free WiFi Zone’ sono quelle del centro storico di Norcia (da Porta Romana a Porta Ascolana, con copertura dell’intero Corso Sertorio, delle Piazze di San Benedetto, Vittorio Veneto, Garibaldi e Sergio Forti e delle vie Mazzini e Roma), e della Piazza principale di Castelluccio. In queste zone, considerate quelle di maggiore affluenza turistica, è consentita la navigazione gratis su internet per un periodo massimo di mezz’ora: un tempo che è stato ritenuto congruo per le necessità dei visitatori e che eviterà di entrare in competizione con i servizi offerti dai vari operatori telefonici”. Certamente, per come è stato concepito e realizzato, il progetto aprirà a nuove prospettive di crescita e di sviluppo, dando all’economia nursina una marcia in più, un’opportunità che gli stessi nostri imprenditori non si lasceranno sfuggire.
“Nella nostra idea di sviluppo della città – di una città che vorremmo appunto ‘intelligente’, ‘smart’ – ha voluto sottolineare il sindaco Alemanno – quello che oggi sembra il raggiungimento di un importante traguardo è di fatto solo il consolidamento di uno step propedeutico per l’attivazione di più innovativi servizi tecnologici di promozione e valorizzazione turistica di tutto il territorio. Nei prossimi mesi – ha annunciato – lavoreremo assiduamente per l’attivazione di un’applicazione web in grado di fornire ai viaggiatori e ai turisti tutti gli strumenti e le informazioni essenziali per pianificare al meglio la propria vacanza a Norcia, per godere appieno dei numerosi servizi e delle splendide attrazioni del posto. Il progetto, lo sappiamo, è ambizioso e, nella sua completezza, può essere vantato da pochissimi altri Comuni in Italia (come in quello di Peschici nel Gargano), dove è già stato messo a punto. L’attivazione a Norcia di questa innovativa piattaforma web multimediale – ha fatto notare – contribuirà tra l’altro a rendere più competitiva la città di San Benedetto nell’ambito del progetto di candidatura ‘Perugia-Assisi 2019’ a Capitale Europea della Cultura. Tale progetto di candidatura, infatti, poggia su concetti chiave quali la ‘sostenibilità’, l’’inclusività’ e lo ‘slancio innovativo’ e mira a valorizzare proprio le ‘smart cities’”.

Pin It on Pinterest