Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Festa d’arte a Norcia per la donazione al Comune di un’opera dell’artista Andrea Sampaolo

invito_norcia_WebMail

Sabato 23 novembre 2013, a Norcia, presso il Chiostro del Complesso di San Francesco, verrà inaugurata, con cerimonia pubblica, un’opera di Andrea Sampaolo. Si tratta di una donazione al Comune in virtù delle origini nursine dell’artista, che vive e lavora tra Roma e gli Stati Uniti.

L’opera, intitolata Ghost Dog, fa parte del progetto resine su marmo chiamato Dreaming Stones, nato un anno fa, dall’incontro felice e proficuo tra il lavoro di Andrea Sampaolo e l’eccellenza delle brecce policrome della cava del Monte Alto, situata nel Parco delle Alpi Apuane della Versilia. L’arte, questa volta non della scultura, raccoglie la meraviglia di mille gocce di resina, la materia di cui si anima il sogno astratto e il marmo si fa quadro. Un lavoro originale e contemporaneo, capace di incantare e far riflettere, che viene donato alla collettività.

L’evento inizierà alle 16.00 con la conferenza stampa presso la Sala del Consiglio Maggiore, alla presenza del sindaco di Norcia, Gian Paolo Stefanelli, l’artista Andrea Sampaolo, la curatrice Sveva Manfredi Zavaglia e Daniele Marzocchi della Cava di Monte Alto, Fondazione Terre Medicee del Parco delle Apuane. Alle 17.30 seguirà l’inaugurazione dell’opera presso il Chiostro del Complesso di S. Francesco, struttura del XIV secolo che attualmente ospita l’auditorium, la biblioteca comunale e l’archivio storico.

 

Andrea Sampaolo: artista di origini umbre, nato e cresciuto a Roma, con base a Miami, Florida (U.S.A.), crea le sue opere secondo i dettami dell’action painting e dell’astrazione. Inizia a dipingere nel 1989, partendo con una ricerca formale sui materiali e le tecniche. Queste prime istanze, negli anni, lasceranno spazio a urgenze espressive e comunicative che saranno un tutt’uno di segni, colore, emozioni, sentimenti e ironia e che costituiranno la sua attuale cifra artistica. Nel 2010, vola negli Stati Uniti dopo che il suo lavoro viene selezionato da Poltrona Frau per il consueto appuntamento dedicato agli artisti emergenti, che si tiene ogni anno nella sede di Miami. Qui, Sampaolo, con 32 grandi tele, documenterà e renderà onore allo stretto legame tra la sua arte e le istanze dell’avanguardia americana degli anni ’50 e il graffitismo dei kids newyorchesi. Poco dopo, viene messo sotto contratto dalla galleria Unix, con la quale ha partecipato a Art Miami 2012 e Art Southampton 2012 e 2013. Il prossimo 12 dicembre, Andrea Sampaolo sarà a New York City per la sua prima personale e il 7 gennaio 2014, Raitre Rai Educational metterà in onda una monografia a lui dedicata.

 

Pin It on Pinterest