Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Due nuovi centri visita a Norcia e a Castelluccio

Grafica3Grafica3

L’inaugurazione in programma per sabato prossimo, alle 11 per il primo e alle 16 per il secondo

NORCIA – Due progetti, realizzati dal Comune di Norcia nell’ambito del PSR 2007 – 2013 Regione Umbria (Asse IV – Approccio Leader, Misura 413 Azione b – Incentivazione delle attività turistiche ed artigianali – PSL “Le Valli di qualità” – Qualità nella tradizione), porteranno, sabato prossimo 21 settembre, all’inaugurazione di due nuovi Centri Visita, a Norcia e nella frazione di Castelluccio. Le due cerimonie si terranno a Norcia alle ore 11 e a Castelluccio alle 16, alla presenza del sindaco Gian Paolo Stefanelli, dell’assessore al turismo Lavinia D’Ottavio e dei rappresentanti degli enti che hanno sostenuto e patrocinato i due progetti (la Provincia di Perugia, la Comunanza Agraria di Castelluccio e il Parco Nazionale dei Monti Sibillini). Hanno già dato conferma della loro partecipazione l’assessore provinciale Donatella Porzi e il consigliere regionale Luca Barberini.

Il Centro Visite di Norcia, ospitato nei locali del Centro di Commercializzazione dei prodotti tipici in via Solferino, avrà come tema quello degli “Antichi Mestieri”. E la sua collocazione non è stata pensata a caso se si considera che sarà adiacente all’”Antenna del Norcino”, Centro di documentazione sull’attività del norcino e parte integrante dell’”Ecomuseo della Dorsale Appenninica Umbra”, quest’ultimo promosso dal CEDRAV.

“Il Centro Visita ‘Antichi Mestieri’ di Norcia – anticipa il Sindaco Stefanelli – svolgerà una funzione strategica finalizzata sia all’accoglienza turistica sia all’educazione ambientale, rivolta prioritariamente alle migliaia di visitatori che scelgono il Parco dei Sibillini come meta per le loro vacanze, ma anche alle scuole di ogni ordine e grado”. “Il suo scopo – aggiunge l’assessore D’Ottavio – sarà quello di potenziare le capacità di promozione e di fruizione dell’offerta turistica del territorio, quindi di fornire un servizio utile sia alla comunità e alle associazioni locali che ai visitatori, con il coinvolgimento di storici del territorio, esperti antropologi degli usi e costumi della Valnerina, educatori e specialisti (pediatri, psicologi, insegnanti, …) e con l’organizzazione di eventi finalizzati alla valorizzazione degli antichi mestieri, quali, ad esempio, laboratori e corsi di formazione”.

Il Centro Visita di Castelluccio, invece, è ospitato presso l’Oratorio del SS. Sacramento. La sua missione sarà quella di valorizzare i contesti culturali e ambientali dell’area come “luoghi della memoria”, promuovendone e favorendone la conoscenza. Le sue attività andranno dall’informazione al monitoraggio, dall’educazione ambientale alla programmazione di convegni destinati a catturare l’interesse non solo dei turisti – visitatori ma anche dei residenti, e di incontri formativi integrativi dell’offerta didattica scolastica. Altri obiettivi del Centro visite saranno quelli di promuovere una rete telematica con gli altri Centri di accoglienza del Parco, della Provincia e della Regione nonché di studiare, pianificare e mettere a disposizione percorsi fruibili agibili e privi di barriere architettoniche, ma comunque rappresentativi delle emergenze ambientali e culturali del territorio.

Maggiori informazioni sui due Centri visita sono sui siti web dedicati: http://norcia.centrovisita.info e http://castelluccio.centrovisita.info.

Pin It on Pinterest