Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Venerdì 22 marzo la consegna del premio “Brancaleone da Norcia” a Paola Gassman

Paola-Gassman

Il primo premio “Brancaleone da Norcia – mito, storia e fantasia”, che ha preso l’avvio il 22 Febbraio nell’ambito della manifestazione nero Norcia, apoteosi del tartufo Nero Pregiato di Norcia e dei Prodotti Tipici, si vestirà dei colori della festa il 22 Marzo con il conferimento del premio Brancaleone a Paola Gassman. Questo premio ideato da Alberto D’Atanasio è nato con lo scopo di dare un riconoscimento a quanti nel cinema, nel teatro e nello spettacolo in genere, hanno lasciato e lasciano un segno indelebile e un patrimonio di valore incalcolabile. “È un patrimonio – dice D’Atanasio – fatto di sana ironia, di allegria, di spensieratezza e di sogni che ci hanno fatto più leggero il vivere e meno amari i tempi dal dopoguerra a oggi”. “Questo progetto, condiviso dalla Provincia di Perugia e dalla Città di Norcia ha tra gli obiettivi – continua D’Atanasio – anche rievocare un luogo, un personaggio e una persona storica: Brancaleone da Norcia, e quindi fare una sorta di gioco delle parti tra il vero Brancaleone e quello di Mario Monicelli che diede immagini alla sceneggiatura di Age e Scarpelli.  L’intento è che i giovani e le nuove generazioni conoscano e ricordino, donne e uomini che hanno fatto grande l’Italia dal dopoguerra a oggi. Sono persone come Monicelli, Vittorio Gassman, Gian Maria Volonté, Totò, Fellini, Mastroianni e tanti altri  fino ai  contemporanei. Il primo premio verrà conferito a Paola Gassman perché è la testimonianza di colui che è stato protagonista del personaggio Brancaleone, di Nora Ricci, sua madre, altra grande attrice, e perché ha proseguito coerentemente, fin da giovane, a far sì che la cultura classica teatrale avesse la giusta collocazione e rappresentanza soprattutto tra le giovani generazioni”.  Il 22 Marzo alle 17,30 nella prestigiosa sala dei Quaranta del palazzo comunale, il Sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli davanti a un folto pubblico composto tra gli altri dalla comunità Nursina,  dai cinquanta artisti che hanno elaborato un’opera ispirandosi al mito del Cavaliere, conferirà  a Paola Gassman il premio “Brancaleone da Norcia”. Nel corso della stessa cerimonia  saranno proiettati spezzoni del film “l’Armata Brancaleone” e si ascolterà la testimonianza di Paola che liberamente racconterà la sua esperienza di figlia del grande Vittorio e della sua carriera di attrice. Una carriera condivisa da un connubio nella vita e sulla scena con un altro grande artista: Ugo Pagliai.

“È una prima edizione  –  continua D’Atanasio – che vuole essere una partenza. Perché si è proposto di comporre una commissione che scelga per gli anni successivi i nomi da premiare. Sono stati contattati ed hanno aderito già per la prossima edizione, Stefania Sandrelli e Paolo Villaggio. Norcia e Brancaleone,  un modo per tornare a pensare a sorridere e a continuare con più allegria il cammino della vita”.

Pin It on Pinterest