Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Generosa donazione del Maestro Sergio Bizzarri al Comune di Norcia

 

Questa mattina la stipula del contratto per la consegna ufficiale di 39 opere pittoriche

NORCIA – Il patrimonio artistico di Norcia si è arricchito, oggi, di un altro importante e prezioso tassello. Proprio questa mattina, infatti, è stata ufficializzata, con la stipula di un apposito contratto, la donazione al Comune di Norcia di una cospicua e valorosa serie di opere pittoriche del maestro spoletino Sergio Bizzarri. L’artista del colore, come è conosciuto ai più, ha fatto dono di ben 39 opere pittoriche, su tavola e su tela e di diverso formato, realizzate nel periodo che va dal 1955 ad oggi. Si tratta di una sintesi antologica delle più rappresentative e significative opere della produzione artistica del maestro, che da oggi potrà essere ammirata presso i locali della Castellina, nell’ambito di una mostra permanente. “Norcia – ha commentato lo stesso Bizzarri, presente alla sottoscrizione dell’atto di donazione, insieme al sindaco Gian Paolo Stefanelli e al segretario generale Fabio Trinei – per me ha sempre rappresentato un’oasi artistica e culturale. Da più di trent’anni espongo in questa città le mie opere, anche e soprattutto in occasione della Mostra Mercato del Tartufo nero, e proprio in questa città ho incontrato tanti amici con i quali ho avuto l’onore di condividere tanti bei momenti della mia vita.  Ricordo in particolare gli amici Lino Procacci e Tullio D’Abbraccio”. Un forte legame affettivo, dunque, quello che ha spinto il pittore ad omaggiare la città di così numerosi, considerevoli e valorosi dipinti. “A nome della città – ha detto il sindaco Stefanelli – esprimo al Maestro tutta la mia riconoscenza e la mia più profonda stima. La collaborazione e gli scambi intrattenuti in questi anni con Norcia sono stati sempre sinceri, veri, profondi, e ci hanno arricchito notevolmente. Sono certo che la mostra a lui dedicata presso la Castellina, con le sue inconfondibili opere, porterà valore aggiunto al patrimonio artistico-culturale di questo Comune, contribuendo anche ad attirare un maggior numero di visitatori”.

 

Pin It on Pinterest