Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Nero Norcia, domani si comincia

Taglio del nastro a Porta Romana, alle 16,30, con Silvia Salemi

NORCIA – Dopo Miss Italia Francesca Testasecca sarà la cantautrice siciliana Silvia Salemi a tenere a battesimo, come madrina, la 49ma “Mostra mercato nazionale del Tartufo nero pregiato di Norcia e dei prodotti tipici”, che aprirà il suo scrigno di profumi e sapori d’eccellenza domani (17 febbraio), per condurre tutti i suoi visitatori in un viaggio all’insegna del gusto fino al giorno 26. Oltre alla celebre cantante, che sarà a Norcia già in tarda mattinata, al taglio del nastro, previsto per le ore 16,30 a Porta Romana, prenderanno parte il sindaco di Norcia Gian Paolo Stefanelli, il Direttore Generale del Ministero delle Politiche Agricole Giovanni Piero Sanna, il Presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini, il Prefetto della Provincia di Perugia, S.E. Dott. Enrico Laudanna, l’Arcivescovo di Spoleto-Norcia, S.E. Mons. Renato Boccardo, il Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, oltre alle altre autorità civili e militari del territorio. Quest’anno il via alle danze della rassegna agroalimentare più rinomata del centro Italia sarà dato da una tavola rotonda, programmata per domani mattina (17) alle 10, presso il palazzo comunale, durante la quale si aprirà un confronto sul tema della “Qualità, tipicità e sicurezza dei prodotti agroalimentari” e sarà sottoscritto un protocollo d’intesa tra il Comune di Norcia e il Dipartimento dell’Ispettorato centrale della tutela della qualità e repressione frodi dei prodotti agroalimentari (ICQFR). “La collaborazione con questo istituto, organo tecnico di controllo ufficiale del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali – anticipa il sindaco Stefanelli – è stata fortemente voluta dall’Amministrazione per tutelare maggiormente l’alto livello qualitativo delle produzioni agricole e agroalimentari locali, la relativa tipicità e il forte legame con il territorio, ma anche per garantire ai visitatori della Mostra Mercato la sicurezza alimentare, soprattutto in riferimento alla qualità merceologica degli alimenti e alla correttezza delle informazioni contenute nei sistemi di etichettatura e di presentazione dei vari prodotti, compresi quelli provenienti da altre regioni italiane”. Nell’ambito della Mostra Mercato, quindi, sarà attivata un’attività di sportello, rivolta agli espositori e ai consumatori che desidereranno informazioni dettagliate sulla sicurezza e sulla qualità degli alimenti, sulla regolamentazione vigente in merito alle produzioni agroalimentari e alle produzioni di qualità certificata e regolamentata. All’incontro e alla sottoscrizione del protocollo prenderanno parte il Direttore del dipartimento dell’ICQFR Flavio Berilli, il professor Andrea Marchini, della Facoltà di Agraria all’Università degli Studi di Perugia, e il dottor Andrea Sisti, Amministratore Unico Parco Tecnologico 3A.   

Nel settore della qualità alimentare e della valorizzazione delle tipicità si colloca anche il gemellaggio gastronomico “Incontro di Sapori” con le varie regioni italiane, che nella precedente edizione ha visto protagonista la Calabria e in quella prima la Puglia. Quest’anno sarà la volta della Regione Campania, a Norcia con la mozzarella di bufala di Albanella (SA) e il pane di Gragnano (NA) in uno stand appositamente dedicato. L’illustrazione di questo gemellaggio e del terzo concorso fotografico “Scatti in mostra” si terrà in concomitanza della presentazione del paniere dei prodotti, fissata per le ore 17 al palazzo comunale. Seguirà la visita ai circa duecento stand espositivi presenti quest’anno alla rassegna.

Pin It on Pinterest