Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Cordoglio per la scomparsa del professor Nigro

Il Sindaco di Norcia e l’assessore Lucci ne ricordano la grande professionalità

NORCIA – La scomparsa del professor Gianluigi Nigro, coordinatore scientifico e capogruppo dello staff tecnico incaricato dell’elaborazione del Piano Regolatore Generale del Comune di Norcia, nonché progettista del Piano Integrato di Recupero di Castelluccio, ha destato grande sconforto nella città di Norcia. Ad esprimere cordoglio e vicinanza alla sua famiglia sono il sindaco Gian Paolo Stefanelli e l’assessore comunale all’urbanistica Antonio Lucci. “La sua professionalità e le sue straordinarie capacità nella programmazione e pianificazione territoriale, paesistica ed urbanistica – afferma il sindaco Stefanelli – hanno fortemente connotato i piani territoriali che, nel nostro Comune, lo hanno visto impegnato in prima persona. Oggi la città perde un grande progettista ma anche un grande amico, un esempio di serietà, coerenza e determinazione: qualità che lo hanno sempre guidato negli studi e nelle scelte che incideranno sullo sviluppo urbanistico del nostro territorio”. “Con il professor Nigro – gli fa eco l’assessore Lucci – abbiamo avuto sempre un rapporto proficuo, di dialogo, collaborazione, piena fiducia. La sua esperienza, che lo vede annoverare tra i maggiori esponenti dell’architetture e dell’urbanistica in Italia, è stata sempre una garanzia e un punto di forza per i nostri progetti. Un’esperienza qualificante mai disgiunta dalla sensibilità nei confronti dell’ambiente e, in generale, dall’amore per il nostro Comune e per tutte le sue peculiarità morfologiche, culturali ed artistiche. Memori del suo prezioso insegnamento, porteremo avanti il lavoro fin qui svolto con tanto impegno con ancor più vigore e motivazione”. “Ci dispiace – aggiunge il primo cittadino – che non potrà vedere il risultato finale di tanti suoi studi e progetti, oggi affidati ai suoi pur validi collaboratori. Spero che sarà comunque fiero di quanto sapremo mettere in pratica e di quanto realizzeremo nel prossimo futuro, a cominciare dall’adozione del PIR che, come da programma concordato con lo stesso Nigro, sarà sottoposto a breve all’attenzione del Consiglio Comunale”. Alla famiglia e a tutti i suoi collaboratori di studio va il più sentito cordoglio da parte dell’Amministrazione comunale e dell’intera città.

Pin It on Pinterest