Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Anche il Comune di Norcia “si differenzia”

Lunedì 7 novembre parte il servizio di raccolta differenziata nel capoluogo

NORCIA – Basta poco a “fare la differenza”, soprattutto quando la volontà c’è. Finalmente, dopo lunga attesa e periodici esperimenti, comunque tutti perfettamente riusciti, da lunedì prossimo, a Norcia, prenderà il via la raccolta differenziata. L’importante traguardo è stato raggiunto dall’amministrazione Stefanelli, e in particolare dall’assessorato all’ambiente, nei tempi e con le modalità fissate nel programma di mandato. “L’avvio della differenziata in un Comune come Norcia, ad altissima valenza ambientale e paesaggistica – commenta l’assessore Gianni Coccia – non poteva essere più rimandata. Oggi è fondamentale per migliorare le modalità di conferimento dei rifiuti urbani, che, se effettuato in modo corretto, consente una riduzione dei rifiuti prodotti, un aumento della quantità di materiali recuperabili, più sicurezza nello smaltimento, efficacia del servizio e quindi riduzione dei costi. E’ utile ricordare inoltre – prosegue – che solo l’incremento della percentuale di scarti destinati al riciclaggio è l’unica via per proteggere il futuro dei nostri figli, dei nostri nipoti e dei figli dei nostri nipoti e lasciare quindi loro un mondo ancora vivibile”. Sulle nuove modalità di conferimento dei rifiuti presso le varie mini stazioni ecologiche (circa una settantina) allestite nei punti maggiormente strategici e baricentrici del capoluogo, alle famiglie sta arrivando questi giorni per posta un “vademecum” con la classificazione dei rifiuti e l’indicazione circa il loro corretto smaltimento, quest’ultimo possibile presso le nuove mini stazioni ecologiche o presso il Centro Raccolta comunale di via del Lavoro. “Il nostro Comune – aggiunge l’assessore Coccia – è l’unico in Valnerina ad effettuare questo servizio in completa autonomia e prossimamente, nonostante l’esiguità delle risorse a nostra disposizione, lo estenderemo anche nei centri frazionali. Ringrazio in particolare l’ufficio tecnico comunale, che ha sostenuto ritmi di lavoro intensi per poter arrivare a questo risultato; un risultato che spero la popolazione riuscirà ad onorare con comportamenti virtuosi. Mi auguro infatti – evidenzia – che la raccolta differenziata diventi ‘una buona abitudine’ per tutti, soprattutto per quanti hanno a cuore la tutela dell’ambiente. Proiettandomi verso l’immediato futuro – conclude – sono convinto che la collaborazione di tutti i cittadini sarà determinante per la buona riuscita della missione di salvaguardia del nostro territorio, rappresentando sicuramente segno tangibile della grande sensibilità che contraddistingue la nostra città”.

Pin It on Pinterest