Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Musica e non solo nel segno del gemellaggio

Questi giorni a Norcia una delegazione della città gemellata di Ottobeuren

NORCIA – Prosegue con successo e all’insegna di un’amicizia sempre più solida e scambievole il gemellaggio tra Norcia e la città tedesca di Ottobeuren, giunto lo scorso anno al suo trentesimo anniversario. Questi giorni e fino al prossimo fine settimana, nella città di San Benedetto – figura cardine dello stesso gemellaggio – è arrivata infatti una delegazione della città bavarese, composta prevalentemente dai componenti delle corali “Viva Vox” e “Minnies”. L’accoglienza dei graditi ospiti si è svolta ieri sera (8), alla presenza del vicesindaco Franco Mirri e dell’assessore Camillo Coccia, presso la foresteria del complesso monumentale di San Francesco, dove i colleghi coristi del gruppo nursino “Gildo Antonioni” hanno preparato e servito una cena a base di prodotti tipici. E questo per ricambiare la visita fatta dal coro nursino in Baviera nell’ottobre del 2010. Come allora, un programma di iniziative condivise scandirà le giornate. A Norcia i due cori tedeschi si esibiranno nell’auditorium di San Francesco, venerdì 9 settembre  alle ore 21,00, e nella Concattedrale Santa Maria, per animare la Santa Messa di sabato 10 settembre alle ore 18,30. Il coro Viva Vox presenterà un programma molto articolato e del tutto particolare, con brani italiani, bavaresi e africani, oltre ad alcuni brani classici. Al termine del concerto di venerdì, ai due cori tedeschi si unirà anche la “Gildo Antonioni” nell’esecuzione di tre brani, proposti in comune già in altre occasioni. A dirigere i cori “Viva Vox” e “Gildo Antonioni” saranno i direttori Josef Miltschitzky e Luca Garbini. Durante il loro breve soggiorno a Norcia, gli ospiti tedeschi saranno anche accompagnati a visitare il territorio: destinazioni programmate quelle di Castelluccio, della Valle Castoriana e della vicina abbazia di Sant’Eutizio.

Pin It on Pinterest