Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

A tavola per “gustare” la solidarietà

L’associazione “Tutti i colori del mondo” organizza una “cena a colori” per il prossimo 27 marzo, il cui ricavato sarà devoluto al Centro Diurno di Norcia

NORCIA – Cibo e solidarietà per aiutare i ragazzi disabili del territorio di Norcia e Cascia. Per il settimo anno consecutivo, l’associazione della città di San Benedetto “Tutti i colori del mondo” organizza per domenica prossima 27 marzo “Una cena a colori”, una serata a scopo benefico, i cui fondi ricavati saranno completamente destinati al completamento del Centro Diurno disabili di Norcia, da un anno attivo presso il complesso di Sant’Agostino. L’appuntamento è all’hotel Europa, alle ore 20,30. “Il nostro centro – spiega il vicepresidente dell’associazione ‘Tutti i colori del mondo’ Pasquale Di Curzio, anche a nome della presidente Fabrizia Felici – si occupa di percorsi educativi ed assistenziali per il mantenimento e l’accrescimento delle capacità di autonomia, di gestione del tempo libero, di socializzazione, di abilità lavorative, concorrenti ad un progetto di vita sulla persona teso al miglioramento qualitativo e del benessere. Promuove ed organizza iniziative come questa, di divulgazione sociale ad alta ricaduta sulla collettività,  per l’integrazione delle diversità, ma anche per raccogliere i fondi necessari a sostegno dei servizi. La nostra ‘Cena a colori’ di domenica – aggiunge – è una diretta espressione di questi nostri obiettivi, perché crediamo che ciascun individuo sia disabile rispetto a ‘qualcosa’, ma una risorsa per ‘qualcos’altro’: e questo grazie a tutti coloro che ci aiutano a dimostrarlo, a coloro che, senza scopo di lucro, aiutano la nostra causa”. E la catena di solidarietà che si è formata nella città di San Benedetto a sostegno dell’associazione è davvero molto lunga e solida. “Ringrazio, anche a nome della presidente Felici, l’amministrazione comunale di Norcia per l’immancabile sostegno ai nostri progetti – continua Di Curzio – che, per poter funzionare efficacemente, richiedono risorse umane e finanziarie. Sentiti ringraziamenti vorrei esprimerli inoltre a favore del Comitato Sant’Antonio e di tutti gli sponsor e volontari, più di un centinaio, che hanno sposato la nostra causa, dimostrando, ciascuno in base alle proprie disponibilità e competenze, piena collaborazione ed amicizia”. Il ricavato dell’incontro conviviale di domenica, promosso dall’associazione in collaborazione con il Cesvol della Valnerina, servirà a completare la sistemazione esterna del centro diurno, con la realizzazione di lavori di pavimentazione del piazzale e di miglioramento delle mura di cinta. Quanti fossero interessati a “gustare” la solidarietà possono contattare i seguenti numeri: 333.1308026 e 338.2666489 o 0743.816304. Al termine della serata si terrà anche l’estrazione dei biglietti della lotteria promossa per l’occasione. Venti i premi in palio, tra cui un “Notebook” 15.6, un televisore 32’’ e un cellulare blackberry 8500.

Pin It on Pinterest