Calcolo IMU
Webcam attualmente fuori uso

Norcia ospita la città di Cassino

Sabato 12 marzo una manifestazione celebrativa delle due comunità benedettine

NORCIA – A nome della ritrovata unione con la città di Cassino, resa possibile grazie all’amicizia tra l’arcivescovo di Spoleto-Norcia, Mons. Renato Boccardo, e dell’arciabate e ordinario di Montecassino, monsignor Pietro Vittorelli, il prossimo sabato 12 marzo nella città natale di San Benedetto si terrà una suggestiva manifestazione proprio in onore della comunità benedettina laziale. L’appuntamento è alle ore 16, per la sfilata, lungo il corso principale partendo da Porta Romana, del corteo storico cassinese “Terra Sancti Benedicti”, un corteo nato nel marzo del 1994, in occasione del 50° anniversario della distruzione e ricostruzione di Cassino e Montecassino, e che nel corso di più di 15 anni si è arricchito di centinaia di figuranti. Il corteo di Cassino sarà preceduto da una rappresentanza del corteo storico “San Benedetto” di Norcia e si esibirà in piazza prima della concelebrazione eucaristica delle 17 in basilica, presieduta dall’arciabate Vittorelli con la partecipazione del vicario episcopale della Valnerina, monsignor Mario Curini, e del priore del monastero benedettino di Norcia, Padre Cassian Folsom. Alla Santa Messa saranno presenti anche le corali “San Giovanni Battista” di Cassino e “Gildo Antonioni” di Norcia. Il pomeriggio proseguirà in teatro con il concerto, fissato per le ore 18,30, del complesso bandistico “Città di Norcia” diretto dal maestro Filippo Salemmi. Il gruppo musicale nursino riproporrà alcune delle arie eseguite in occasione del Concerto di Capodanno, la maggior parte di queste di Giuseppe Verdi.

Pin It on Pinterest